GP2 Asia a Sepang: gara 1 è per Vitaly Petrov


Nella terza prova della GP2 Asia Series di scena a Sepang prima la mancata partenza delle due monoposto della prima fila, quelle di Romain Grosjean e Karun Chandhok, e subito dopo la pioggia rimescolano le carte e consentono al russo Vitaly Petrov, partito addirittura col 17esimo tempo, di conquistare la prima vittoria in carriera nella serie.

Alla bandiera a scacchi il polesitter Grosjean e Chandhok sono rimasti bloccati, mentre Bruno Senna e Adrian Valles guadagnavano la testa della corsa davanti a Sebastien Buemi. Con il primo giro ancora in corso, però, a causa della pioggia battente il brasiliano andava largo e dietro il terzetto di testa cinque monoposto, fra cui quella di Luca Filippi, finivano fuori pista a causa dell'asfalto scivoloso. Bandiera rossa, dunque, e dopo una sosta ai box partenza dietro la safety car con Valles che scattava davanti Buemi, mentre appena dietro Senna in lotta con Grosjean firmava un giro veloce, ma i due finivano fuori con il brasiliano costretto al ritiro.

Dietro i leader Valles e Buemi si creava una lotta a tre per il terzo posto fra Fairuz Fauzy, Ho-Pin Tung e Petrov, che approfittava poco dopo del testacoda del cinese della Trident Racing per attaccare Fauzy che subito dopo rientrava ai box. Dopo il rientro in pit lane i due di testa, in un tentativo di sorpasso di Buemi, si eliminavano a vicenda e toccava a Petrov e Grosjean condurre la gara, davanti a Milos Pavlovic che favorito dalle gomme fresche cercava il sorpasso sul francese, ma i due entravano in contatto e il leader del campionato era costretto a rientrare in officina per le necessarie ispezioni, conquistando comunque un punto per il giro veloce.

Il russo del Campos Team ha preso il largo dopo che Fauzy è stato rallentato dal doppiato Diego Nunes, mentre Jerome D'Ambrosio conquistava il terzo gradino del podio dopo una rimonta dal 16esimo posto. Al quarto posto Davide Valsecchi, il meglio piazzato degli italiani, e al 13esimo Marcello Puglisi, l'ultimo a essere rimasto in pista fino al termine.

Di seguito la classifica:

1. Vitaly Petrov (Campos)
2. Fairuz Fauzy (Super Nova) +06.531
3. Jerome d'Ambrosio (DAMS) +07.725
4. Davide Valsecchi (Durango) +11.010
5. Kamui Kobayashi (DAMS) +11.328
6. Adam Khan (Arden) +15.262
7. Milos Pavlovic (BCN) +35.862
8. Harald Schlegelmilch (Trident) +41.267
9. Romain Grosjean (ART) +51.129
10. Diego Nunes (DPR) +1 giro
11. Michael Herck (FMSI) +1 giro
12. Jason Tahinci (BCN) 1 +1 giro
13. Marcello Puglisi (Piquet) +1 giro

DNF Arman Ebrahim (DPR) 26 giri completati
DNF Karun Chandhok (iSport) 26 giri
DNF Ho-Pin Tung (Trident) 23 giri
DNF Adrian Valles (FMSI) 22 giri
DNF Sebastien Buemi (Arden) 22 giri
DNF Christian Bakkerud (Super Nova) 21 giri
DNF Bruno Senna (iSport) 5 giri
DNF Stephen Jelley (ART) 4 giri
DNF Hiroki Yoshimoto (Qi-Meritus) 2 giri
DNF Luca Filippi (Qi-Meritus) 0 giri
DNF Ben Hanley (Campos) 0 giri
DNF Alberto Valerio (Durango) 0 giri
DNF Marco Bonanomi (Piquet) 0 giri

Via | GP2 Series

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: