Ferrari, Rory Byrne al lavoro sulla monoposto 2014

La Ferrari conferma che il leggendario progettista Rory Byrne offrirà la sua competenza per lo sviluppo della monoposto di Formula 1 del “cavallino rampante” destinata ad affrontare la stagione agonistica 2014, quando nel Circus entreranno in vigore importanti cambiamenti sul piano tecnico e regolamentare, come l’arrivo dei nuovi motori turbo 6 cilindri da 1.6 litri di cilindrata.

Il geniale tecnico inglese, che brilla per estro, è l’unico a poter competere con Adrian Newey su questo fronte, dove a Maranello si registrano evidenti carenze. La percezione che qualcosa si stesse muovendo era giunta in occasione del vernissage della F138, dove la sua presenza aveva alimentato più di una speculazione.

In realtà Byrne, dopo la parentesi in Thailandia seguita ai molti successi raccolti nel Circus con Benetton e Ferrari, era tornato a collaborare con la casa emiliana, curando gli aspetti telaistici dell’erede della Enzo, supercar in tiratura limitata nota al momento con la sigla di progetto F150 (ma il nome definitivo sarà diverso).

Ora il suo rientro nel mondo dei Gran Premi, per assistere a tempo pieno, con la sua competenza, il capo progettista Nicolas Tombazis e il coordinatore del progetto Fabio Montecchi, cui toccherà dare forma ed efficienza alla monoposto 2014.

Via | Thef1times.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: