F1, Ross Brawn verso l'uscita dalla Mercedes?

Il futuro di Ross Brawn alla Mercedes è in dubbio, per la concreta possibilità che Paddy Lowe giunga nel team della “stella”, dopo il divorzio dalla McLaren, che si completerà fra sei mesi, per la regola del 'gardening leave', che impone ai tecnici di non cambiare squadra prima di un periodo d'attesa, al fine di evitare un rapido travaso di segreti tecnici e aziendali.

Scaduto questo periodo, il matrimonio dovrebbe compiersi, generando scompiglio nell’organigramma gestionale della scuderia delle frecce d’argento, per l’impossibile convivenza sotto lo stesso tetto di Lowe con Brawn. Quest’ultimo era stato chiaro lo scorso mese, quando aveva detto che avrebbe lasciato nel caso di un suo arrivo.

Se fosse questo il nuovo scenario all'orizzonte di Brackley, la posizione dell’attuale team principal diventerebbe insostenibile, quindi la separazione resterebbe l’unica prospettiva possibile. Anche se manca ancora l’annuncio formale del reclutamento di Lowe, nell’ambiente del Circus è ampiamente condivisa l’idea che entrerà a far parte della Mercedes dopo che avrà esaurito la quota rimanente del contratto con la McLaren.

Niki Lauda, presidente non esecutivo del team della “stella”, invita però a non trarre conclusioni affrettate: “Ancora non è accaduto nulla di ufficiale. Se Paddy Lowe è in arrivo non sono in grado di dirlo al momento. La McLaren lo ha messo in ‘gardening leave’, quindi aspettiamo e vediamo. Per essere chiari, Ross non è stato nemmeno messo in discussione ed è una cosa importante da evidenziare. Brawn resterà al suo posto”.

Via | Espn1.com
Foto | Getty Images (tutti i diritti riservati)

  • shares
  • Mail