Luca di Montezemolo soddisfatto della Ferrari vista nel GP d'Australia di F1

Il Gran Premio d'Australia di Formula 1 si è chiuso in modo positivo per la Ferrari, che ha incassato il primato in classifica costruttori, grazie al secondo posto di Fernando Alonso e al quarto di Felipe Massa. I due piloti del "cavallino rampante" si sono detti soddisfatti del comportamento della F138, che ha dimostrato di essere una buona base di lavoro in vista dei prossimi aggiornamenti, cui si affidano le sperenze di un affinamento prestazionale, per renderla ancora più competitiva.

Anche Luca di Montezemolo valuta positivamente il debutto della nuova "rossa" nell'appuntamento inaugurale della stagione agonistica 2013. Ecco come il numero uno della casa di Maranello si esprime sul sito ufficiale della Ferrari: "La F138, che avevo battezzato 'La speranzosa', sta mantenendo le speranze. Abbiamo fatto quello che ci aspettavamo, disputando una buona gara soprattutto nei confronti della Red Bull e di Vettel in particolare, che considero il nostro avversario più forte".

"Il podio -dice il presidente- era il nostro obiettivo e lo abbiamo raggiunto, iniziando il campionato in un modo certamente positivo. Questo fa bene all'uomore della squadra. Era importante cominciare bene, cosa che negli ultimi due anni non era successa. Ovviamente, bisogna lavorare tanto, perché dobbiamo sviluppare ulteriormente la monoposto. Sappiamo di non avere la macchina più veloce ma abbiamo tanta carne al fuoco. Far crescere una macchina nata bene è sicuramente un compito più facile".

L'analisi è condivisibile ed apre il campo alla speranza, se si considerano i miglioramenti ottenuti lo scorso anno partendo da una base nettamente inferiore. Ancora è presto per fare pronostici, ma la scuderia italiana potrebbe rendersi protagonista di una bella stagione, grazie anche all'apporto dei due piloti, nei cui confronti Montezemolo ha parole di elogio: "Sono soddisfatto del comportamento di Felipe, molto veloce in qualifica e autore di una bellissima gara. Molto bene Fernando, che ho visto motivato e contento di aver trovato in pista la conferma dei primi buoni responsi delle prove. Adesso piedi per terra c'è tanto da lavorare".

Foto | Getty Images (tutti i diritti riservati)

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: