F1, Hamilton dice che andare in Mercedes è stata la scelta giusta

lewis hamilton cina 2013

Lewis Hamilton si sta godendo un primo sorcio di stagione superiore alle attese. Nessuno si aspettava un passo così incisivo nella fase d’apertura del Campionato del Mondo di Formula 1 2013. Vengono in mente le diffuse perplessità dopo la scelta di lasciare la McLaren per la Mercedes. Molte persone erano convinte che questa decisione gli avrebbe provocato un lungo calvario professionale, ma le cose stanno andando in modo diverso.

L’asso di Stevenage sta dimostrando che l’opzione è stata quella giusta. Certo, ancora non ha vinto, ma il terzo posto guadagnato nei due appuntamenti più recenti del calendario agonistico, insieme alla pole guadagnata in Cina, sono dei segnali estremamente positivi, che incoraggiano per il futuro prossimo. Ora Hamilton si trova al quarto posto in classifica conduttori, con un ritardo di 12 punti su Sebastian Vettel, che governa attualmente le danze.

lewis hamilton cina 2013
lewis hamilton cina 2013
lewis hamilton cina 2013
lewis hamilton cina 2013

Le sue chance iridate non sono al top, ma l’anglocaraibico può dire la sua. Questo è incredibile, se si tiene conto dello stato di forma della Mercedes nel 2012. Il team di Brackley sta progredendo ed Hamilton sembra contento di ciò, come si evince dalle sue parole riportate da Planet F1: “Tutti dicevano che passando alla stella avevo preso la decisione peggiore della mia vita professionale. Le cose stanno andando in modo diverso, quindi sono convinto di aver fatto la scelta giusta. Possiamo migliorare, sono fiducioso”. Parlando del campionato, Hamilton crede che il favorito sia Alonso: “La Ferrari è la squadra messa meglio, dal mio punto di vista. Fernando è straordinario e guida una monoposto al vertice, quindi può puntare al titolo”.

Foto | Getty Images (tutti i diritti riservati)

  • shares
  • Mail