Ferrari pronta al GP Bahrain F1 dopo il successo di Shanghai 2013

Ferrari GP Cina 2013

Dopo la positiva trasferta di Shanghai, la Ferrari si appresta ad affrontare l’impegno di Sakhir, dove nel weekend andrà in scena il Gran Premio del Bahrain di Formula 1. Gli uomini del “cavallino rampante” stanno vivendo con il giusto spirito il back-to-back, ossia il lavoro fra due appuntamenti consecutivi, separati da soli sette giorni fra loro.

A rendere più scorrevole il tempo ci pensa la gioia per il successo maturato in Cina, che regala uno stato d’animo positivo al team di Maranello, pronto a sostenere la nuova tappa di un cammino agonistico promettente nella stagione 2013, tenendo conto di quanto si è visto fino ad oggi.

Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013

Il team principal Stefano Domenicali invita a guardare al futuro, ma non si priva di qualche riflessione sulla recente vittoria nel paese della Grande Muraglia. Ecco le sue parole, riportate dal sito della Ferrari: “Quello di Shanghai è stato un grande fine settimana. La squadra ha lavorato molto bene e Fernando ha disputato una gara straordinaria. Mi è dispiaciuto per Felipe, che ha visto svanire le possibilità di terminare la gara nelle primissime posizioni per un problema di ‘graining’. Il risultato è sicuramente una bella spinta in vista della tappa in Bahrain che ci attende tra pochi giorni”.

La F138 –continua Domenicali- ha evidenziato una buona performance, ma non crediamo di essere arrivati al vertice. Una vittoria è importante, ma abbiamo davanti una stagione ancora molto lunga. Sappiamo di avere ancora molto lavoro davanti a noi. Dobbiamo migliorare la nostra velocità in qualifica. Purtroppo non sappiamo ancora come classificare i nostri avversari, perché nelle prime tre gare non c’è stata una costanza di rendimento”.

L’analisi sembra lucida e condivisibile, quindi è lecito aspettarsi una forte concentrazione negli uomini del “cavallino rampante” che, rinvigoriti dalla gloria di Shanghai, devono tenere i piedi saldamente ancorati al suolo, per evitare voli pindarici poco utili in termini di risultati. L’obiettivo deve essere sempre quello di fornire una macchina all’altezza della situazione, per dare continue chance ai piloti.

Domenicali lo sa molto bene, infatti dice: “Se in questa stagione vogliamo raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siano prefissati, abbiamo bisogno che i nostri piloti possano esprimersi sempre al meglio. Il nostro obiettivo resta quello di fornire a Fernando e Felipe una buona monoposto in ogni occasione. Sappiamo di dover dare il massimo e ce la metteremo tutta per garantire la migliore preparazione in vista di questa gara, cercando di mantenere l’onda positiva del recente weekend di Shanghai”. E’ quello che si aspettano anche i tifosi.

Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013
Ferrari GP Cina 2013

Foto | Getty Images (tutti i diritti riservati)

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: