Gp Bahrain F1 2013: Raikkonen vola nelle seconde libere, Ferrari ok

Il pilota della Lotus ha siglato il miglior crono in questo venerdì pomeriggio a Sakhir, davanti alle Red Bull. Ottimo passo gara per Maranello.

Dopo il dominio rosso in mattinata, è stato Kimi Raikkonen a far segnare il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere del Gp del Bahrain. Il pilota finlandese della Lotus ha chiuso con il crono di 1’34”154, precedendo le due Red Bull di Mark Webber (a 0”030) e di Sebastian Vettel (a 0”128). Molto vicino nelle prestazioni anche Fernando Alonso, staccato di 156 millesimi, rispetto al leader.

Dopo una prima parte di libere con la ricerca del tempo, per studiare il comportamento delle vetture per la qualifica, successivamente le scuderie hanno lavorato principalmente sul passo gara. E, come già accaduto negli scorsi weekend, la Ferrari ha mostrato un passo decisamente importante, sia con gomme medie che dure. I due piloti di Maranello hanno girato con costanza sotto il passo dell’1’40”, con un paio di giri addirittura in 1’38” alto.

Solamente il leader di giornata e la Force India hanno ottenuto crono simili, mentre sono apparse un po’ più in difficoltà Mercedes e Red Bull. Solamente nel finale, con pista più gommata e carichi di benzina minori, Vettel è riuscito a scendere sotto il muro dell’1’40”. L’appuntamento è ora per domani: alle 10 è in programma l’ultima sessione di libere, mentre dalle 13 i piloti si giocheranno la pole position.

I TEMPI DELLA SECONDA SESSIONE DI LIBERE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail