Felipe Massa: "frustrante correre così, e se avessi fatto io quello che ha fatto Hamilton..."

Massa ha lottato duramente a Montreal

Ancora una gara in salita, ancora fatica e l'obbligo di dover recuperare dal fondo della griglia non per colpe proprie. Felipe Massa ha vissuto un altro GP difficile, ma ne è uscito alla meglio, conquistando un quinto posto che vale quasi una vittoria dopo essersi ritrovato in fondo al gruppo causa un doppio pit stop forzato.

Il pilota Ferrari infatti si è visto costretto a ripetere il pit stop dopo che nel primo non era stata imbarcata benzina a causa di un problema al sistema di rifornimento. Una cosa incredibile e che ha pesantemente condizionato la gara del brasiliano. Che però poi ha tirato fuori le unghie e corso una gara bellissima, completata da un doppio sorpasso al tornantino da altri tempi!

Ma ecco il suo racconto della gara di Montreal: "Difficile esprimere le mie sensazioni dopo una gara del genere. Da una parte sono deluso perché, senza il problema al rifornimento, avrei potuto combattere per un posto sul podio".

"Dall'altra sono contento di aver portato a casa quattro punti al termine di una gara molto difficile, corsa su un asfalto in condizioni davvero pessime. Una volta in fondo al gruppo ho provato a rimontare ma all'ultimo, quando ero dietro Glock, non sono riuscito a passarlo e poi non volevo correre il rischio di finire fuori pista dopo tutta la fatica fatta per arrivare fino a li'.

Voglio fare le mie congratulazioni a Kubica e alla BMW: hanno lavorato davvero bene e si meritano questo successo. Sono molto forti ma credo che noi stiamo lavorando nella giusta direzione, come si e' visto dal livello della nostra prestazione odierna."

È così, se oggi non avessi dovuto rientrare per quella sosta in più sarei arrivato di sicuro secondo e questo sono cose che non devono succedere. Io non ho niente da rimproverarmi, ho fatto una gara perfetta. Ma è troppo frustrante accorgersi dopo un pit stop di non aver imbarcato neppure un litro di benzina. È grave, dobbiamo capire esattamente cosa sia successo e perché".

Infine un pensiero su quanto fatto da Hamilton: "Se facevo io una cosa così minimo mi davano due gare di squalifica. Spero che i commissari siano severi il giusto, perché quanto ha fatto Hamilton è una cosa assurda".

via | Corriere

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: