Raikkonen: "Kubica è un serio rivale nella lotta al titolo"

kimi raikkonen

A dispetto delle affermazioni del boss Mario Theissen, che ha più volte ribadito l'impossibilità per la Bmw di essere in lotta per il titolo in questa stagione, Kimi Raikkonen esprime delle valutazioni di tenore diametralmente opposto. Per il pilota della Ferrari la casa bavarese ha le carte in regola per essere della partita, come ha dimostrato in Canada: "Sono andati sempre a punti, esprimendo una certa costanza prestazionale. Adesso hanno messo a segno anche una doppietta, approfittando degli errori di chi era davanti. Si trovano meritatamente in testa e nessuno può pensare che non possano lottare per il Mondiale".

Il contendente più accreditato ad intralciare il cammino di Ferrari e McLaren è Kubica. Del polacco parlano i fatti, come evidenzia lo stesso Raikkonen: "Robert guida la classifica con 5 punti di vantaggio su Hamilton e Felipe e con 7 su di me". Un fatto che, al di là delle valutazioni soggettive, testimonia un ottimo rendimento. Il finlandese è però fiducioso sul recupero del cavallino: "Sono convinto che la nostra macchina abbia le potenzialità per tornare a vincere. Il Mondiale è ancora lungo e anche se non siamo nella posizione migliore, possiamo risalire". L'impresa non dovrebbe infatti esulare dal potenziale delle "rosse".

Senza dimenticare, poi, che nel Gran Premio di Francia Lewis Hamilton pagherà l'arretramento di dieci posizioni in griglia, per il colpevole tamponamento ai danni dello stesso Raikkonen.

Via | Sports.it

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: