F1, Hamilton pensa di vincere con la Mercedes già nel 2013

Lewis Hamilton crede di poter salire sul gradino più alto del podio prima che la sua stagione inaugurale con la Mercedes volga al termine.

lewis hamilton cina 2013

L'ex pilota della McLaren ha avuto uno splendido avvio di campionato, dimostrando che la W04 ha le carte in regola per brillare in qualche circostanza. Il problema principale della monoposto della “stella” è nella superiore aggressività verso le gomme rispetto ad alcuni dei principali rivali.

Il guaio, però, può essere mitigato. Hamilton è fiducioso, come si evince dalle sue parole su Sky Sport, riportate dal sito di Planet F1: “Sono ottimista sulla possibilità di centrare almeno una vittoria quest’anno. Gli aggiornamenti in cantiere dovrebbero farci crescere. In alcune piste il degrado non sarà molto alto, quindi potremmo anche finire davanti agli altri”.

Intanto l’asso di Stevenage si gode un primo sorcio di stagione superiore alle attese. Nessuno si aspettava un passo così incisivo nella fase d’apertura del Campionato del Mondo di Formula 1 2013. Vengono in mente le diffuse perplessità dopo la scelta di lasciare la McLaren per la Mercedes. Molte persone erano convinte che questa decisione gli avrebbe provocato un lungo calvario professionale, ma le cose stanno andando in modo diverso.

Lewis sta dimostrando che l’opzione è stata quella giusta. Certo, ancora non ha vinto, ma il terzo posto guadagnato in due dei più recenti appuntamenti del calendario agonistico, insieme alla pole guadagnata in Cina, sono dei segnali estremamente positivi, che incoraggiano per il futuro prossimo. Ora Hamilton si trova al terzo posto in classifica conduttori, con un ritardo di 27 punti su Sebastian Vettel, che governa attualmente le danze.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail