Sauber: è presto per giudicare Gutierrez

Sauber riconosce le difficoltà di Gutierrez e gli mostra comunque vicinanza. Monisha Kaltenborn, team principali del team, ammette che il pilota e giovane ed inesperto e che possiede le qualità per sollevarsi dal periodo negativo.

2013_esteban_gutierrez

I risultati di Esteban Gutierrez non rappresentano motivo di perplessità. Lo sostiene Monisha Kaltenborn, team principal del team Sauber, secondo cui al pilota non è ancora stato concesso il tempo necessario per giudicarne l’operato. “Non abbiamo dubbi circa le sue qualità mentali – ha commentato Kaltenborn, intervistata dal sito Autosport –. Siamo consapevoli che Sergio possa risalire la china e capire l’origine dei suoi problemi. Al momento però è ancora in difficoltà. Dobbiamo aiutarlo, realizzando una monoposto più veloce e sfruttabile”.

“La regolarità non è certo il suo forte – ha poi aggiunto il manager –. Questo elemento rientra però nella casistica di chi assume un rookie, ed è per questo motivo che non voglio e non vogliamo giudicarlo troppo in fretta”. Monisha Kaltenborn ha poi continuato la propria analisi ed ha ammesso che “da un lato non possiamo aspettarci risultati di livello” in quanto il pilota è giovane ed ancora inesperto, ma d’altro canto “non possiamo permetterci troppi passaggi a vuoto perché le risorse sono comunque limitate”.

Esteban Gutierrez è il pilota più giovane del circus (compirà 22 anni il 5 agosto) e nei quattro GP finora disputati ha raccolto un 13°, un 12° ed un 18° posto, oltre ad un ritiro.

  • shares
  • Mail