F1, Horner ipotizza una lotta Red Bull-Ferrari-Lotus-Mercedes

Il Campionato del Mondo di Formula 1 offre molte possibilità nel 2013. Anche se dopo la vittoria conseguita in Bahrain la Red Bull rafforza il primato in classifica piloti e conduttori, i giochi sono decisamente aperti.

La trama iridata può prendere diverse pieghe, offrendo agli appassionati un film agonistico molto gradevole. Al momento Sebastian Vettel guida le danze con dieci punti di vantaggio su Kimi Raikkonen, mentre il team delle “lattine volanti” gode di un margine di sedici punti sulla Lotus, che occupa la piazza d’onore.

Solo quattro le gare sin qui disputate, in una stagione che si annuncia lunga e combattuta. I favori del pronostico vanno alla Red Bull, per la scia vincente degli ultimi anni e per la felice posizione di classifica, ma Christian Horner invita alla prudenza.

Il team principal della scuderia dice che è ancora presto per emettere verdetti e immagina una lotta a quattro, del cui contenuto parla su Eurosport: "La Ferrari è forte, la Lotus ha una buona macchina e la Mercedes sul giro singolo è decisamente veloce. Siamo tutti molto vicini, la differenza è risicata e sono sicuro che cambierà da circuito a circuito, ora che ci dirigiamo di nuovo verso l'Europa. Nelle prime quattro gare abbiamo conquistato due vittorie e raccolto un secondo posto: il nostro inizio di stagione è stato comunque positivo".

Adesso a Milton Keynes si guarda avanti, nella consapevolezza che custodire il primato non sarà una passeggiata. I rivali, infatti, sono pronti a giocarsi le carte migliori per sottrarre la leadership agli uomini di Milton Keynes, chiamati a un grande impegno nel tentativo di respingere i sicuri attacchi da parte delle altre squadre. Si prefigura una sfida di forte intensità, per la gioia degli sportivi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail