Robert Kubica conferma di aver utilizzato il simulatore Mercedes

Robert Kubica prepara il suo ritorno in Formula 1 e per questo motivo si allena al simulatore Mercedes, ospitato presso la sede di Brackley. Toto Wolff intanto tifa per lui...

2013_robert_kubica

Robert Kubica è più vicino al ritorno in Formula 1? È quanto lascia intuire il contenuto di una sua ammissione, che ha scatenato la fantasia di tutti i suoi fan ed ammiratori: Kubica ha infatti utilizzato il simulatore Mercedes nella sede di Brackley. “Si, è vero… ero lì – ha ammesso il pilota polacco, impegnato durante lo scorso fine settimana nel campionato europeo rally –. Tuttavia non vi dirò quanti giri o percorso o quante volte mi sono recato”. Il 28enne di Cracovia allenta poi la corda e confessa di aver utilizzato il simulatore Mercedes anche in passato.

Questa inaspettata cortesia – in un ambiente decisamente ingessato – è motivata dal rapporto di stima fra Kubica e Toto Wolff, ovvero il nuovo responsabile della sezione Mercedes motorsport. Proprio il dirigente tedesco strizzò l’occhio all’ex pilota di Sauber e Renault affermando che “sarebbe un piacere lavorare con lui”, traducendo poi in fatti una simile manifestazione di rispetto: al termine di febbraio Kubica provò infatti a Valencia una Mercedes Classe C Coupè in versione DTM. “Qualora decidesse di terminare la sua parentesi nei rally e tornare alle corse su asfalto, da un punto di vista professionale sarebbe interessante lavorare con lui” commentò il manager.

“Forse, non so”. Questo ha infine precisato lo stesso Kubica quando gli è stato domandato di un’eventuale ed ulteriore test a Brackley.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail