F1, i piloti minacciano lo stato di agitazione?

piloti

I piloti di Formula 1 minacciano lo sciopero, mettendo a rischio il GP di Gran Bretagna, previsto per il 6 luglio. Questo, almeno, è quanto riferisce la stampa specializzata. La protesta nascerebbe dall'eccessivo costo delle superlicenze, ritenuto sproporzionato e ingiusto.

I cavalieri del Circus reclamerebbero la restituzione delle somme versate alla Fia per ottenere il patentino. A questo scopo sarebbe stato chiesto un incontro con il presidente Max Mosley, che dovrebbe svolgersi al più presto. Le trattative saranno febbrili, per accelerare i tempi e scongiurare lo stop.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: