Fia Gt, Adria: Bertolini-Bartels in testa al campionato

maserati mc 12

La magica serata dell’'equinozio d'’estate sul Circuito del Delta del Po’ regala alla Maserati il secondo posto e la testa del Campionato Internazionale FIA GT piloti e scuderie. Andrea Bertolini-Michael Bartels hanno concluso al secondo posto, dopo aver dominato la gara, a causa di un ‘drive trough’, penalità che consiste ad un passaggio lento dalla corsia dei box.

La penalizzazione ha comportato la perdita di 27” secondi, e solo grazie al grande recupero dei due piloti e ad un magistrale pit stop finale la MC12 n. 1 ha strappato il secondo gradino del podio a Dletraz/Fassler. Il secondo equipaggio Maserati del Vitaphone Racing Team, zavorrato di 55 Kg con Alexander Negraõ e Miguel Ramos è stato costretto al rientro ai box per una riparazione al 13° giro e ha perso 7 giri, rientrato in Negraõ ha marcato il giro veloce della gara in 1'’12"”858, ma a quel punto è stato impossibile entrare in zona punti.

Grande risultato per la terza MC12, gestita dall'’equipe monegasca JMB, affidata al gentleman driver Alanain Ferté e a Ben Aucott che hanno chiuso settimi guadagnando i primi due punti 2008.

In Campionato Bertolini/Bartels sono al comando della classifica piloti e guardano con fiducia all'’appuntamento del 6 luglio a Oschersleben in Germania, gara di casa del Vitaphone Racing Team.

Andrea Bertolini (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.1)

"Il risultato è positivo perché siamo riusciti a rimediare ad una penalizzazione per motivi che stiamo cercando di analizzare, quando avevamo la vittoria in mano e stavamo dominando. Abbiamo agguantato la testa della classifica che era il nostro primo obiettivo, dimostrando di essere molto competuitivi".

Michael Bartels (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.1)

"Stiamo cercando di analizzare i motive della penalizzazione che ci è stata inflitta, il secondo posto è un grande risultato al temine di una gara spettacolare e intense come poche. Ringrazio Michelin per il gran lavoro che ha fatto garantendoci coperture perfette".

Miguel Ramos (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.2)

"Gara francamente molto difficile, condizionata dalla penalizzazione subita in prova che ci ha costretti al nono posto in griglia. Poi la lunga sosta ai box, sono entrato e ho cercato di forzare ma nel traffico della pista corta passare era durissima".

Alexander Negraõ (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.2)

"Al tredicesimo giro ho attaccato Kumpen per passarlo in virtù della maggiore velocità del mio mezzo. Una collisione ha danneggiato l’'anteriore e la riparazione si è rivelata complessa. Una volta rientrata la macchina era velocissima, tanto da consentirmi il giro veloce a metà gara".

Risultati Gara Adria, – 3° prova Campionato Internazionale FIA GT

1. Gollin/Hezemans (Corvette Z06) dopo 96 giri
2. Bertolini/Bartels (Vitaphone Racing Team Maserati MC12)
3. Fassler/Deletraz (Corvette Z06)
4. Bouchut/Maassen (Corvette Z06)
5. Franchi/Vosse (Saleen S7)
6. Peter/Simonsen (Aston Martin DB9)
7. Aucott/Ferté (JMB Racing Maserati MC12)
8. Bruni/Vilander (Ferrari F430)

Classifica Piloti dopo 3 prove

1. Bertolini/Bartels 20 punti, Bouchut/ Maassen 20 punti
2. Gollin/Hezemans 19
3. Peter/Simonsen 15
4. Wendlinger/Sharp 12
5. Ramos/Negrao 10

Classifica Scuderie dopo 3 prove

1.Vitaphone Racing Maserati 30 p.
2. Phoenix Rcing Corvette 26 p.
3. Selleslagh Racing Team Corvette 20 p
7. JMB Racing Maserati 2 p.

Via |Ufficio stampa

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: