Hamilton: "Sono fiducioso, voglio rifarmi a Silverstone"

hamilton

Lewis Hamilton sta attraversando un periodo poco fruttuoso in termini di raccolta punti. Il pilota della McLaren, dopo la contestata prova canadese, è giunto solo decimo nel Gran Premio di Francia, che si è disputato ieri sulla pista di Magny Cours.

Sulla deludente performance ha inciso la penalizzazione in griglia comminatagli dopo i fatti di Montreal, che lo ha costretto a partire 13°, arretrato di dieci posizioni rispetto al tempo ottenuto in prova. Ma anche la sanzione per il sorpasso su Vettel ha avuto il suo peso sul risultato finale. L'inglese del team di Woking, nel tentativo di rincorsa al gruppo di testa, ha ingaggiato subito un duello con Vettel, superato con il taglio della curva 7.

Parlando di questa manovra, punita con un drive-through, Hamilton offre la sua chiave di lettura: "Ho sentito che avrei potuto passare Vettel correttamente ed ero davanti in approccio alla curva. Ma mi trovavo all’esterno e non potevo girare nel caso in cui ci fossimo toccati, poi ho perso il posteriore e sono passato sul cordolo. In seguito ho continuato a spingere fino al termine della gara".

Ma le cose non sono andate bene, anche se la fiducia per il futuro non manca: "Sono tre gare che non segno punti, me ne mancano ancora dieci. Kimi è arrivato da dietro vincendo lo scorso campionato, per cui non ci sono ragioni per essere scoraggiati. Sono staccato di dieci punti, ma determinato a rifarmi sotto a Silverstone davanti ai miei tifosi".

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: