Pikes Peak 2013: Sebastien Loeb mostruoso, trionfo e nuovo record

Il fuoriclasse francese ha dominato la corsa sul pendio del Colorado, stabilendo un incredibile nuovo primato, migliorando di un minuto e mezzo il record precedente

a:2:{s:5:"pages";a:10:{i:1;s:0:"";i:2;s:35:"Sebastien Loeb domina le qualifiche";i:3;s:48:"Greg Tracy prova la Mitsubishi MiEV Evolution II";i:4;s:43:"Il video del primo test di Loeb in Colorado";i:5;s:45:"Romain Dumas si prepara con la Norma M20FC PP";i:6;s:54:"Il record è di Rhys Miller, stabilito l’anno scorso";i:7;s:49:"C'è anche la Mitsubishi con la MiEV Evolution II";i:8;s:44:"Svelata la Peugeot 208 T16 di Sebastien Loeb";i:9;s:40:"La Toyota c'è, con la rinnovata EV P002";i:10;s:38:"Si corre il 30 giugno, c'è anche Loeb";}s:7:"content";a:10:{i:1;s:1596:" Era il favorito, non ha vinto, ha stravinto. Sebastien Loeb aggiunge un'altra perla alla sua strepitosa carriera: dopo i nove titoli mondiali nel campionato rally, arriva anche la vittoria alla Pikes Peak 2013, la famosa cronoscalata sul pendio del Colorado. La sua Peugeot 208 T16 Pikes Peak è stata irraggiungibile per tutti ed il francese ha strabiliato, completando i 19.99 chilometri del percorso con un incredibile crono di 8'13"878.

Ha frantumato il record precedente, che era stato siglato lo scorso anno da Rhys Millen in 9'46"164: dunque, l'ha battuto di oltre un minuto e mezzo ed è stato, ovviamente, l'unico a scendere sotto il muro dei 9 minuti. Al recordman della passata edizione, non è bastato abbassare il suo tempo di oltre 40 secondi ed ha chiuso in 9'02"192, un crono comunque di grandissimo livello, ma a 45 secondi dall'irraggiungibile transalpino.

Se non bastano questi numeri, per capire la grandezza dell'impresa di Loeb, si può andare avanti, parlando dei circa 12 secondi medi di distacco per ogni settore, in cui è stato sempre nettamente il più veloce. La velocità media della sua corsa è stata pari a 87.871 miglia orarie, pari a circa 140 km/h. La Pikes Peak ha il suo nuovo grande re e chissà per quanto tempo questo strepitoso record resterà quello da battere. A meno che, Loeb non decida di riprovarci tra un anno...

";i:2;s:1943:"

Sebastien Loeb domina le qualifiche

Guarda la fotogallery di Sebastien Loeb sul Pikes Peak
La Pikes Peak 2013 ha un suo grande favorito: Sebastien Loeb. Il nove volte campione del mondo rally, infatti, ha dominato le qualifiche della cronoscalata del Colorado, infliggendo distacchi importanti a tutti i rivali. Il francese, a bordo della sua Peugeot 208 T16 Pikes Peak, ha chiuso la prima sessione con il crono di 3'26"728, staccando di 23" il connazionale Romain Dumas. E si è ripetuto nella seconda, quando il suo rivale è rimasto dietro di 17 secondi.

Le qualifiche non vengono svolte sull'intero pendio, dove domenica 30 si correrà l'attesissima gara, ma solamente sulla parte bassa del tracciato, per un percorso di 8.3 chilometri, rispetto ai 19.99 chilometri dell'intera scalata. Loeb si è esaltato, risultando nettamente il più veloce nella categoria regina (Unlimited), che quest'anno vede al via 13 piloti. "Siamo soddisfatti del set-up della vettura - ha detto Jean-Christophe Pallier, capo progetto Peugeot - ma non diamo nulla per scontato".

Il fuoriclasse francese tiene i piedi ben piantati a terra e non vuole farsi facili illusioni, prima della prova di domenica: "Abbiamo un margine di vantaggio, ma sono sicuro che i nostri avversari non hanno scoperto le carte. Abbiamo iniziato con il piede giusto, però le qualifiche non sono la gara. Tutto può succedere e noi siamo qua con l'obiettivo di vincere. Se non dovesse accadere, saremmo delusi". Da quello visto sinora, difficile pensare al contrario.

Foto Getty Images

";i:3;s:1551:"

Greg Tracy prova la Mitsubishi MiEV Evolution II

L'attesa sta per finire e manca poco più di una settimana al 30 giugno, quando scatterà l'edizione 2013 della Pikes Peak. Tutti i piloti ormai stanno completando i loro test per prendere le misure del pendio del Colorado e trovare le giuste regolazioni per le proprie vetture. E' anche il caso di Greg Tracy: dopo aver vinto sei volte la corsa con le moto, quest'anno sarà al via con la Mitsubishi MiEV Evolution II.

Seconda lo scorso anno, per questa edizione la vettura elettrica della casa giapponese è stata potenziata, per raggiungere i 400 cavalli, è più leggera ed ha una migliore aerodinamica. L'obiettivo è quello di riuscire a migliorare il risultato di 365 giorni fa e provare a salire sul gradino più alto del podio. "Le sensazioni sono positive - ha detto - in questi ultimi giorni proveremo a mettere a punto i dettagli finali, per essere pronti al massimo per la gara".

Tracy è un veterano della Pikes Peak, anche se questa volta sarà al volante di un'automobile, dopo i trionfi a due ruote. E' uno dei cinque piloti ad aver percorso il pendio del Colorado con un tempo inferiore ai 10 minuti, ma dovrà nuovamente superarsi per riuscire a vincere, visti i tempi fatti nei test di questi giorni: "Voglio portare una vettura elettrica alla vittoria per la prima volta".

";i:4;s:1477:"

Il video del primo test di Loeb in Colorado

Ormai ci siamo: tra un paio di settimane si correrà l’edizione 2013 della Pikes Peak, e non c’è dubbio, il pilota più atteso è Sebastien Loeb. Il nove volte campione del mondo rally è l’attrazione principale della cronoscalata sul pendio del Colorado, in programma il 30 giugno. Con l’avvicinarsi dell’evento, è tempo dei primi test ufficiali sul percorso di gara ed anche il francese ovviamente ha effettuato le prime prove.

Questi primi chilometri al Pikes Peak sono stati decisamente incoraggianti: la sua Peugeot 208 T16 Pikes Peak è stata la più rapida sul percorso, lanciando già un segnale di sfida a tutti i rivali. “Il primo bilancio è decisamente positivo – ha spiegato, con grande entusiasmo – Non abbiamo dovuto modificare nessuna regolazione di base e la vettura ha mostrato subito di poter effettuare grandi prestazioni”.

Nel video ufficiale, rilasciato da Peugeot Sport, si può vedere il mito francese alle prese con le curve e la salita del pendio statunitense, per la prima volta, oltre che sentire il rombo del motore da 875 cavalli di potenza, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 1.8 secondi. Il prossimo 30 giugno ci sarà sicuramente da divertirsi.

";i:5;s:1648:"

Romain Dumas si prepara con la Norma M20FC PP

Tra i piloti più attesi dell’edizione 2013 della Pikes Peak c’è Romain Dumas: il francese è stato detentore del record del tracciato per pochi minuti, nel corso dell’anno scorso, prima di venir superato dall’attuale recordman Rhys Miller, per appena 17 millesimi. Nella prova del prossimo 30 giugno ci riproverà, al volante della sua Norma M20FC PP, appositamente realizzata per questo appuntamento.

Come potete vedere nel video in testa all’articolo, il transalpino ha effettuato alcuni test sul circuito di Ales (Francia) ed è apparso decisamente ottimista: “Queste prove sono state davvero interessanti – ha detto – La Norma va esattamente come speravo, leggera ed agile, con un buon carico aerodinamico”. C’è ancora da lavorare, prima di arrivare sul pendio del Colorado: “Abbiamo del potenziale da migliorare sul motore, ma ci siamo”.

A proposito del propulsore, sono state provate due configurazioni, un quattro cilindri 2.0 litri Honda con o senza turbo: “Due diverse soluzioni, decideremo quale scegliere”. Il 35enne applaude il lavoro della sua squadra: “Non abbiamo il sostegno di un grande produttore – ha proseguito, in riferimento alle vetture concorrenti, come Mini, Toyota e Peugeot – ma Norma sa realizzare prototipi molto buoni. Sarà una grande avventura, anche dal punto di vista umano”.

";i:6;s:1564:"

Il record è di Rhys Miller, stabilito l’anno scorso

Manca ormai solo un mese all’edizione 2013 della Pikes Peak, la storica corsa in salita, sul pendio del Colorado. Come abbiamo già visto, saranno tanti i protagonisti presenti a caccia della vittoria, ma uno degli obiettivi sarà anche quello di provare a ritoccare il record della scalata. L’attuale primato è stato segnato lo scorso anno dall’americano Rhys Miller: con la sua Hyundai Genesis Coupé, ha completato il tracciato in 9’46”164.

E’ stato il secondo pilota a scendere sotto il muro dei 10 minuti, dopo che il giapponese Nobuhiro Tajima, aveva infranto questa barriera nel 2011, con il tempo di 9’51”278. Il pilota americano, tuttavia, è stato ‘favorito’ da un tracciato completamente asfaltato, introdotto per la prima volta nell’edizione 2012, mentre in precedenza il percorso era misto con dei tratti sterrati e, quindi, più complicati da affrontare per le vetture.

Tra i pretendenti a stabilire il nuovo record, c’è anche il nove volte campione del mondo rally Sebastien Loeb, al volante della Peugeot 208 T16 Pikes Peak. In attesa di vedere se il fuoriclasse francese aggiungerà un nuovo capitolo alla sua strepitosa carriera, riviviamo il primato 2012, nello spettacolare video tra inquadrature della strada ed il camera car, in cui si può osservare lo stile di guida di Miller.

";i:7;s:1349:"

C'è anche la Mitsubishi con la MiEV Evolution II

Si avvicina l'appuntamento con la Pikes Peak 2013, in programma il prossimo 30 giugno, e continuano le presentazioni delle vetture impegnate nella storica corsa in salita, sul pendio del Colorado. E' stato il turno della Mitsubishi: la casa giapponese sarà al via con la MiEV Evolution II, dopo aver conquistato il secondo posto nella categoria nell'edizione dell'anno scorso.

Rispetto al modello di 365 giorni fa, la nuova vettura ha una batteria con capacità maggiore (50 kW) e motori ad alta potenza (per un totale di 400 CV), appositamente progettati per questo appuntamento. La MiEV II è più leggera ed è stata conferita una migliore aerodinamica, mentre tra le altre novità troviamo un sistema ABS riprogettato.

I due piloti al volante della vettura saranno Hiroshi Masuoka e Greg Tracy. Quest'ultimo, in particolare, è un veterano della Pikes Peak, ma della categoria moto. Ha vinto per sei volte sulle due ruote ed ora si cimenterà anche in auto: "Sono entusiasta di poter competere in questa corsa con la Mitsubishi - ha detto - Darò il massimo, come i miei compagni, per ottenere la prima storica vittoria di una vettura elettrica".

";i:8;s:1545:"

Svelata la Peugeot 208 T16 di Sebastien Loeb

Nelle scorse settimane vi avevamo parlato della partecipazione di Sebastien Loeb alla Pikes Peak 2013. Ora è stata diramata la prima foto ufficiale della vettura del francese: la Peugeot 208 T16 Pikes Peak, un bolide da 875 cavalli di potenza, che darà la caccia al successo il prossimo 30 giugno sulle pendici del Colorado. “E’ un razzo – il commento del fuoriclasse transalpino – mai guidato una vettura che accelera così tanto”.

Il nove volte campione del mondo nel campionato WRC è impressionato da questo modello, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 1.8 secondi: “Appena metti la prima, la vettura scappa via subito. E mi ritrovo in sesta, a 240 km/h, in un batter d’occhio – ha proseguito - Diciamo che per le prestazioni di accelerazione e di frenata, assomiglia più a una Formula 1 che a una vettura da rally”.

Tuttavia, la gara sul pendio di Pikes Peak è molto particolare e non basterà avere un’auto super veloce: “Non so ancora quali sono i limiti della vettura. Guidare in circuito sarà una tappa importante per sapere davvero a che punto siamo e per individuare il suo potenziale estremo. Poi, la sfida sarà riuscire ad entrare in totale sintonia con la vettura sulla salita di Pikes Peak. Ma per questo bisogna lavorare”.

";i:9;s:1462:"

La Toyota c'è, con la rinnovata EV P002

La Pikes Peak 2013 avrà nuovamente tra le protagoniste anche la Toyota EV P002. Il prototipo elettrico ha conquistato l'edizione scorsa e si presenterà al via, il prossimo 30 giugno, con una versione rinnovata della vettura. Oltre al successo, questo modello della casa giapponese aveva stabilito anche il primato della cronoscalata nella propria categoria, fermando il cronometro sul tempo di 10'15"380.

La versione 2013 avrà alcune novità sia nella parte aerodinamica, che per quanto riguarda il motore. In particolare è stata aumentata la potenza e la coppia del sistema di propulsione elettrico, mentre alcuni aggiustamenti aerodinamici sono stati effettuati, basandosi sull'esperienza acquisita un anno fa sul pendio del Colorado. La EV P002 è attualmente a Salisbury, negli Stati Uniti, dove la divisione sportiva sta testando gli ultimi aggiornamenti.

Parlando dei dati tecnici, la vettura è spinta da una coppia di motori elettrici, in grado di sviluppare 542 cavalli di potenza e 1.200 Nm di coppia massima, per raggiungere una velocità massima di 230 km/h. Come per la versione dell'anno scorso, la ricarica potrà essere effettuata senza l'utilizzo di corrente elettrica, grazie all'innovativa tecnologia batteria-batteria.

";i:10;s:1852:"

Si corre il 30 giugno, c'è anche Loeb

Si avvicina l'appuntamento 2013 con la Pikes Peak, la famosa cronoscalata automobilistica (e motociclistica), che si svolge annualmente sul monte omonimo in Colorado. Dopo le prove dei giorni precedenti, quest'anno la corsa si terrà domenica 30 giugno, con inizio alle ore 16 italiane, quando scatterà il primo concorrente, per percorrere i 19,99 chilometri di salita del percorso, con 1.493 metri di dislivello.

Come già accade dall'anno scorso, il tracciato è ora interamente asfaltato e si snoda su 156 curve e tornanti, con una pendenza media del 7% e punte del 10,5%. Al via di questa edizione, tra i tanti specialisti, ci sarà anche un concorrente inedito e speciale: Sebastien Loeb. Il nove volte campione del mondo rally, infatti, sarà al volante della Peugeot 208 T16 Pikes Peak, realizzata appositamente per questo appuntamento.

L'obiettivo è, ovviamente, aggiungere un nuovo capitolo alla sua leggenda: una vittoria anche nella storica corsa in salita, dopo aver scritto la storia del WRC. Non c'è solo il pensiero del successo, ma anche la volontà di provare a migliorare il record del tracciato, stabilito lo scorso anno da Rhys Millen, con il tempo di 9'46"164. Il recordman 2012 sarà uno dei rivali del francese nella categoria Unlimited, mentre il campione in carica David Donner sarà impegnato nella categoria Time Attack.

";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: