Jarno Trulli ed il suo 3° posto a Magny Cours: "splendido risultato"

Trulli conquista un bellissimo terzo posto a Magny Cours

Bellissimo vederlo sul podio - a completare il tocco di italianità che ieri a trionfato in Francia - con quella faccia ancora un po' incredula ma dall'espressione decisamente soddisfatta: Jarno Trulli ieri a Magny Cours è tornanto nelle posizioni di alto livello conquistando una bellissima terza posizione finale sudata fino all'ultimo, anche se ben lontano dalle indemoniate Ferrari di testa.

L'italiano infatti - che partiva dalla 4a posizione - conquistato immediatamente la terza per poi rimanerci per tutta la prima parte di gara; rientrato 8ottavo ha poi ripreso il 3° posto dopo la prima tornata di pit stop. E si è confermato anche dopo il secondo, anche se ha dovuto lottare per non farsi passare dalla McLaren di Heikki Kovalainen, ottenendo il primo podio per la Toyota da due anni a questa parte.

Con una gioia incontenibile come ha racconato lui stesso: "Uno splendido risultato e un week-end straordinario per tutto il team; ci siamo impegnati tantissimo, e ora possiamo dedicare questo risultato a Ove Andersson, che tanto ha fatto per la Toyota Motorsport".

"Oggi e' stata una corsa fantastica, difficile e combattuta, perché anche se avevamo un buon ritmo dovevamo duellare con alcune vetture piu' veloci di noi, e io ho dovuto lottare duramente, ma questo e' cio' che i tifosi si aspettano da me e dalla Toyota.

L'arrivo della pioggia verso la fine mi ha costretto a guidare con una certa cautela, perché e' difficile giudicare la gravita' della situazione quando si e' davanti, ma poi ho ritrovato il ritmo giusto e ho corso ruota contro ruota con Heikki, proprio come sui go-kart.

Questo week-end nessuno ha commesso errori; né le persone allo stabilimento, che hanno costruito i nuovi componenti della vettura, né i meccanici che oggi hanno gestito i pit stop alla perfezione.

Anche se c'e' ancora da lavorare, oggi possiamo essere davvero soddisfatti; il team sta lavorando benissimo, la vettura e' molto piu' competitiva e tutti sono motivati. Insomma, le cose stanno procedendo per il meglio."

via | F1GrandPrix

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: