Italia Formula Master: Arabadzhiev il più veloce in qualifica a Magione


Vladmir Arabadzhiev si aggiudica la pole di Gara 1 della seconda prova dell’Italia Formula Master (1’05”846). Il bulgaro della Jd Motorsport, leader in classifica assoluta, distanzia di soli 97 millesimi l’alfiere della Pro Motorsport Marcello Puglisi e di 0,480 secondi il debuttante Federico Scionti (Adm Motorsport).

Protagonista dei trenta minuti dell’unico turno di qualifiche il gran caldo con temperature intorno ai 35 gradi e un elevato tasso d’umidità. Dei piloti di testa è proprio Arabadzhiev a siglare il miglior crono nella prima parte della sessione sfruttando subito la sua vettura e a scendere sotto il muro del minuto e cinque secondi, non riuscendo poi a ripetersi nelle 10 tornate effettuate dopo il cambio gomme. Sotto questa soglia anche Puglisi autore del suo miglior tempo però solo verso la fine del turno quando riesce a migliorarsi ma non a scavalcare il rivale. Molto positiva anche la sessione di Scionti (Adm), salito sulla vettura per la prima volta in mattinata per le prove libere e capace di migliorarsi sei volte prima di segnare il terzo tempo.

Staccati di poco più di un secondo invece gli altri due debuttanti nella Serie entrambi della Scuderia Famà. Per Nino Famà il quinto tempo, per la bella olandese Hertzberger il settimo. Domani entrambe le gare con il via della prima alle 10.15 e lo start della seconda previsto per le 15.15.

I tempi:

1. ARABADZHIEV Vladimir (BUL) 1'05.846
2. PUGLISI Marcello (ITA) 1'05.943 +0.097
3. SCIONTI Federico (ITA) 1'06.326 +0.480
4. PROVENZANO Frankie (ITA) 1'06.433 +0.587
5. FAMA' Nino (ITA) 1'06.928 +1.082
6. PIVODA Thomas (CZE) 1'07.039 +1.193
7. HERTZBERGER Gwendolyn (NED) 1'07.129 +1.283
8. CALIENDO Michele (ITA) 1'07.179 +1.333

Ufficio Stampa Gruppo Peroni

Via | Gruppo Peroni Race

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: