Appuntamento a Rijeka per EGTS, ETCS ed ITCC


Terzo e quarto appuntamento stagionale questo fine settimana rispettivamente per l’ETCS e l’EGTS. I due campionati di durata riservati alle vetture Turismo e Gt del Gruppo Peroni Race, per l’occasione, faranno tappa sull’insidioso circuito croato di Rijeka noto per l’asfalto particolarmente abrasivo e dal tracciato impegnativo. Con loro in pista anche i piloti dell’Italian Touring Cars Competition impegnati nella loro quarta prova 2008.

Caccia aperta alla vettura protagonista di questo inizio stagione nell’Endurance Touring Cars Serie. Favorita sembra infatti essere nuovamente la nuova Bmw M3 E92 3.2 della Duller Motorsport affidata al duo Cappellari/Calderari già sul gradino più alto del podio a Vallelunga e Brno. Sue antagoniste più accreditate la seconda vettura (Bmw M3 E36) del team austriaco di Bellini/Bonamico sempre a punti in questo inizio stagione, e la simile vettura della Arsenio Corse (Cremonesi/Belicchi) sempre nelle posizioni di vertice ma con un conto in sospesa con la buona sorte.

Equilibrate si preannunciano anche le sfide di classe sia in quella 2 litri che 3 litri. In quella più piccola i due vincitori di inizio anno Orlandi/Belotti (Alfa Romeo Gt) e Conte/Zanin (Bmw 320i) dovranno confrontarsi con la seconda Bmw 320i della Promotor Sporta affidata a Rinaldi/Iezzi/Bellin. Incertezza nella classe tre litri dove, dopo la bella prestazione di Vallelunga della debuttante 330 del Millenium Team, i suoi piloti sono chiamati alla conferma. Partiranno ad armi pari, sempre su Bmw 330, anche “Jolly”/Canali/Valli (Zerocinque) e Nava/Soravito (Wheels). Fra le vetture diesel è una duello fra le vetture del Millenium e del Team Motor. Viglione/Sorghini l’equipaggio da battere.

Nell’Endurance Gt Serie si rinnova la sfida fra Porsche Gt2 che ha animato la prova di metà giugno ad Adria fra i fratelli Coggiola e “Spidey/De Lorenzi. Con loro in classe Gt2 la Ferrari 360 del Made In Italy (Orts/Campari) e la Porsche 996 della Durango. In pista, dopo i ritardi nelle revisioni ad Ingolstadt, anche le due Audi TT che su questo stesso tracciato già nel 2007 avevano positivamente impressionato vincendo una gara e arrivando a podio nella seconda dopo una sosta extra ai box per l’eccessiva usura degli pneumatici. Sfida a tre nella classe Gt3 fra la Corvette Z06 leader in classifica, e le due Ferrari 430 della Oerre Racing e del Made In italy. Nello schieramento Cup fa il suo ritorno Carlo Romani sulla Maserati Gran Sport che aveva esordito nella Serie proprio su questo tracciato lo scorso anno.

Pasquinelli, Arduini o Berto. Questi i piloti ce si contenderanno la prova Super 2.0 dell’ITCC. Il sistema di zavorre che penalizza i piloti in base al risultato conseguito nella prova precedente probabilmente rimescolerà le carte in tavola consentendo ancora una volta una gara molto tirata e avvincente. Assente Gaiofatto per impegni personali, il Raggruppamento Super Produzione potrebbe domenica avere un nuovo leader in classifica. Nonostante la zavorra prevista è Tarabelli (Renault Clio) il protagonista annunciato dopo la convincete vittoria di Adria in occasione della terza prova 2008.

Su due giorni il programma di gara per evitare lunghe trasferte a team e piloti. Sabato tutte le prove, libere e di qualifica con la prima gara dell’EGTS prevista alle 18. Domenica la 4 ore ETCS, gara 2 dell’EGTS e la prova sprint dell’ITCC.

Ufficio Stampa Gruppo Peroni

Via | Gruppo Peroni Race

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: