Ancora prolemi al sistema Kers: un meccanico BMW si è preso una bella scossa

Prolbemi di scosse con il sistema Kers delle monoposto

Di lui non si è ancora parlato molto, ma sta salendo velocemente alla ribalta e non in positivo per ora: stiamo parlando del sistema di recupero dell'energia cinetica - altresì detto Kers - che dall'anno prossimo sarà installato sulle monoposto. Un sistema che proprio ieri nel corso dei testi di Jerez della F1 ha creato un incidente decisamente poco piacevole.

Un meccanico della Bmw ha infatti preso la scossa nel momento in cui ha toccato la vettura di Christian Klien provvista di KERS quando è rientrata ai box: il collaudatore BMW aveva infatti effettuato soli tre giri di pista per poi rientrare al box come programma.

Ma nel momento in cui i meccanici si apprestavano a spingere la macchina all'interno del box, il primo a toccarla è però crollato al suolo dopo aver subito una forte scossa elettrica.

Il malcapitato meccanico si è poi rialzato con l'aiuto dei suoi colleghi, ed è stato condotto immediatamente al centro medico dove gli esami hanno escluso ogni tipo di danno serio. Ma l'incidente ha comunque convinto la Bmw - che si è attivata immediatamente per ricercare le cause - ad abbandonare questa prima giornata di test.

Un fatto decisamente strano insomma, ma cosa ben più grave, potenzialmente pericoloso e che solleva di nuovo diverse domande sulla sicurezza del sistema che con quello di ieri è già al secondo incidente in pochi giorni: la settimana scorsa infatti c'era stato un principio d'incendio nella fabbrica della Red Bull a Milton Keynes causato da una batteria danneggiata del sistema.

via | SportAutoMoto

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: