Stefano d’Aste pilota ufficiale Lotus nel Fia Gt a Spa

lotus-2-eleven_2007

Non finiscono gli impegni di Stefano d’Aste che, appena dopo aver ottenuto una splendida doppietta in Inghilterra tra gli Indipendents nel WTCC, gareggerà la prossima settimana a SPA-Francorchamps nel FIA GT. Il forte pilota brianzolo difenderà i colori ufficiali della Lotus che metterà in pista, nella classe GT4, una 2-Eleven.

Ferie rinviate dunque per lui, che ora rimane legato a doppio filo con la casa automobilistica inglese; d’Aste è infatti titolare di una concessionaria Lotus a Lallio, in provincia di Bergamo, ed è anche creatore ed organizzatore della Lotus Cup Italia, trofeo dedicato ai numerosi appassionati del marchio britannico.

E’ entusiasta d’Aste, dopo aver ottenuto la conferma da parte di Lotus per la partecipazione a Spa: "Sono davvero onorato per aver ricevuto l’incarico da parte dell'azienda di gareggiare in belgio nel GT4. Sarò seguito ufficialmente dalla casa madre, è una grande soddisfazione. Questa opportunità arriva dopo un week end favoloso nel quale ho ottenuto due vittorie nel WTCC".

"Spero di poter ricambiare la fiducia della Lotus con un’ottima prestazione e mi auguro che questo possa essere un primo approccio per futuri impegni insieme. Sono sempre stato un grande appassionato delle sue auto, fin dai tempi in cui gareggiava ancora in Formula Uno, con Senna e De Angelis".

"Questa passione è poi cresciuta fino a diventare, con la mia officina PB Racing, concessionario Lotus dallo scorso anno. Sempre con una vettura della casa inglese ho disputato lo scorso anno il Rally di Monza ed il Motor Show, vincendo entrambe le manifestazioni nella mia categoria, la Rally GT. Non vedo l’ora di poter prendere contatto con la 2-Eleven, spero di poter disputare un altro grande week end".

Via |Ufficio Stampa

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: