F1 – GP Canada 2013, Williams: "Non ci saremmo aspettati un GP così deludente"

Claire Williams esprime rammarico dopo il deludente epilogo del GP di Canada, che Pastor Maldonado e Valtteri Bottas hanno chiuso rispettivamente in 16° e 14° posizione. Dopo sette GP la scuderia inglese è ancora priva di punti, ed il futuro non le sorride.

claire_williams_canada_gp_2013

La terza posizione in qualifica di Valtteri Bottas non ha certo gettato fumo negli occhi a Claire Williams, per cui il risultato del Gran Premio di Canada è ben lontano dal poter essere definito soddisfacente. “I piazzamenti di Valtteri e Pastor (Maldonado, nda) non esprimono le nostre ambizioni e soprattutto non riflettono le nostre aspettative – commenta la figlia di Sir Frank, vice team principal della scuderia –. Nessuno pensava di confermare la posizione ottenuta da Valtteri in qualifica, ma siamo estremamente delusi dal non aver conquistato nemmeno un punto”. “E’ terminata la settima gara e non abbiamo ancora raccolto un punto. Questa è la realtà”, spiega Williams.

“Dopo il termine della qualifica pensavamo di poter concludere almeno in ottava o nona posizione – commenta ancora la dirigente –. Per questo motivo siamo tutti molto delusi”. Williams si abbandona poi ad un cauto ottimismo. “Ci auguriamo che la situazione possa migliorare già dal prossimo appuntamento, che per noi sarà particolarmente significativo: a Silverstone festeggeremo la gara numero 600 – racconta la figlia di Frank Williams –. A livello affettivo la nostra 600° gara sarà in Germania, nell’appuntamento seguente, dove conserviamo i ricordi migliori”.

“Stiamo lavorando in maniera dura ed intensa per introdurre alcune modifiche. Tuttavia la pista non è semplice” conclude Claire Williams.

  • shares
  • Mail