F1 - GP Canada 2013, Domenicali: "Se Alonso fosse partito più avanti..."

In Ferrari si coglie l’idea che il dominio della Red Bull nel Gran Premio del Canada di Formula 1 sia stato agevolato dalla partenza in posizione infelice di Fernando Alonso.

Secondo Stefano Domenicali, l’esito della gara di Montreal non sarebbe stato così scontato per l’alfiere di punta delle “lattine volanti” se la griglia di partenza avesse avuto una geografia diversa.

Ecco le parole del team principal del “cavallino rampante”, riportate sulle pagine di Autosport: “Credo che se Fernando fosse stato in prima fila come Sebastian, allora la storia avrebbe preso una piega diversa”.

In queste dichiarazioni si legge una certa fiducia sul potenziale in gara della F138, ma si riconosce ancora una volta, implicitamente, che le “rosse” devono progredire al più presto in qualifica, per mettere meglio a frutto gli sforzi dei tecnici e dei piloti. Su questo fronte si devono concentrare buona parte degli sforzi della scuderia di Maranello.

Resta, comunque, la soddisfazione per la prova fornita in Canada: “La prestazione di Fernando è stata assolutamente straordinaria, soprattutto perché il livello dei nostri avversari era veramente alto. Anche Felipe ha saputo dimostrare tutte le sue potenzialità: riuscire a portare a casa punti dopo una partenza dalle retrovie è stata la migliore risposta a quanti lo ritenevano condizionato dagli sfortunati episodi dei giorni scorsi. Devo fare i complimenti anche ai vincitori”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: