F1, Red Bull: Horner parlerà in estate con Mark Webber

Christian Horner frena le speculazioni sulla line-up della Red Bull nel 2014. Per ridimensionare le voci incontrollate, il boss del team di Milton Keynes dice che i colloqui con Mark Webber avranno luogo più avanti, in piena estate.

Mentre la squadra ha esteso il suo contratto con Sebastian Vettel fino al 2015, si fa spazio l’ipotesi di un divorzio dall’australiano alla fine dell’anno. Fra i nomi che circolano per la sua eventuale sostituzione il principale è quello di Kimi Raikkonen, ma anche Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne, giovani interpreti della Toro Rosso, vengono menzionati con una certa frequenza dagli organi di informazione, per il ruolo propedeutico della scuderia di Faenza.

Horner ha parole di apprezzamento nei loro confronti, ma esprime soddisfazione per l’attuale formazione. Ecco le sue parole, riprese da Motorsport: “La nostra coppia di piloti è perfettamente adeguata al ruolo. Al momento non sono state assunte decisioni sul futuro di Mark, con cui avremo un colloquio in estate”.

Il manager della Red Bull non vuole sbilanciarsi sul futuro di Webber. Del resto, a questo punto dell'anno, sarebbe prematuro farlo. Lui si limiterà ad osservare il prosieguo di stagione del pilota australiano, per capire cosa fare in futuro. E’ chiaro, però, che i prossimi appuntamenti agonistici saranno importanti per Webber, che coltiva la speranza di rimanere nel team di Milton Keynes.

Purtroppo la statistica non lo premia rispetto al compagno di squadra Sebastian Vettel, che ha fatto meglio su tutti i fronti in questo primo scorcio di campionato. Anche se i numeri non sono a suo favore, Webber dice di aver guidato bene in questa prima fase della stagione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail