La Fia respinge l'appello McLaren



La Corte d’appello della Fia s’è pronunciata respingendo l’appello McLaren relativo alla penalità inflitta ad Hamilton a Spa, la commissione d’appello ha sentenziato che la penalità del drive-through non è appellabile.

La Fia in un comunicato ha precisato che la penalità è stata imposta dopo la conclusione della gara; aggiungendo così i 25 secondi al tempo totale di gara di Hamilton, come previsto dall’articolo 16.3 del Regolamento Sportivo. Quindi poi per l’articolo 152 del Codice Internazionale il drive-through non è suscettibile di appello, ecco quindi che le motivazioni della McLaren sono state valutate inammissibili. La situazione del Mondiale resta quindi invariata con i due contendenti al titolo separati da un sol punto.

  • shares
  • Mail
100 commenti Aggiorna
Ordina: