C.I.Turismo: ad Adria vince Bernasconi, ma il titolo è di Pirjevec

Pirjevec

Lo sloveno Luka Pirjevec, su Alfa Romeo 156 della Scuderia Bigazzi, è il Campione Italiano Turismo 2008; il milanese Alessandro Bernasconi su BMW 320 Habitat Racing gli ha passato il testimone con una bella vittoria. Il lombardo è partito dalla terza fila per il 5° tempo ottenuto in qualifica, ma il lavoro della squadra si è rivelato efficace, così in gara ha potuto risalire la corrente fino a portarsi al comando già al terzo giro, rimanendo in testa fino alla bandiera a scacchi.

Alle spalle del vincitore la battaglia è continuata a ritmo serrato. Il romagnolo Davide Bertozzi su BMW 320 Rubicone Corse ed il varesino Alessandro Chionna su Peugeot 206 RC dell’Autofficina Rally, hanno lasciato tutti col fiato sospeso per l’intera corsa, animando uno spettacolare duello, dove Chionna non ha mai dato respiro al rivale, che si difeso bene e nella massima correttezza.

All’ultimo giro Chionna ha sorpassato Bertozzi alla “Cavanella”, ma il romagnolo si è ripreso la posizione all’entrata del rettilineo box, tagliando il traguardo in seconda posizione. Sportivo scambio di complimenti tra i due divertiti rivali all’arrivo. Il neo campione ha condotto una corsa attenta e ragionata, pensando soltanto alla vittoria in campionato con una gara d’anticipo.

Scattato per primo, Pirjevec non ha difeso più di tanto la posizione contro l’agguerrita concorrenza, che sperava di riaprire i giochi. Con una condotta di gara regolare lo sloveno ha conquistato il titolo tricolore, dove ha collezionato le vittorie di Monza, a maggio al Mugello ed a Misano il 14 ottobre.

Nel Trofeo Nazionale C.S.A.I. successo del bergamasco Emanuele Alborghetti al volante della Seat Leon TDI W.S. Racing in netta fase di sviluppo, come dimostra l’ottavo posto assoluto in gara. Alborghetti ha preceduto il neo campione varesino Davide Pigozzi che ha soltanto pensato risparmiare la sua Sat Leon TDI della WP Racing.

All’ingresso in pista la gara ha perso il poleman romano Giovanni Mancini, fermo per il cedimento di un semiasse sulla sua Ford Fiesta. Spettacolare primo giro con Pirjevec, che parte in testa. Riccardo Missiroli, scattato dalla sesta posizione con una vettura identica, inizia una rabbiosa rimonta ed attaccando la terza posizione tocca l’Alfa 147 di Pietro Moretti, mandandolo in testacoda alla “Esse”. Il romano riesce a ripartire.

Al “tornantino” testacoda per Bollini, che si ripete due tornate dopo all’entrata del rettilineo box; poi di nuovo, forse per l’assetto della vettura compromesso. Al secondo giro Missiroli passa in testa davanti a Pirjevec ed un Bernasconi particolarmente in forma. Il campione 2007 al terzo giro si porta al comando, Pirjevec passa di nuovo Misiroli che non molla ed al tornantino in staccata guadagna ancora la leadership.

Bertozzi rimonta su Chionna, poi attacca il terzo posto, passa Pirjevec con Chionna in scia. Bernasconi allunga, Bertozzi attacca e Chionna non molla, ora Pirjevec è 5°. Grande e bella lotta. Al sesto giro Missiroli non molla Bernasconi ma allunga un po’ su Bertozzi. Al primo dei tre viene inflitto uno stop and go che il romano rispetta all’ottavo giro, così Bertozzi guadagna il secondo posto. Prima di entrare ai box Missiroli attacca il leader con forza.

Alberghetti precede abbondantemente Pigozzi, che non forza. Al decimo giro Chionna attacca ma Bertozzi resiste, così fino al traguardo, mentre lo sloveno si difende per mantenere il risultato determinante. Giro veloce di Missiroli il 12° in 1’30”529, che attacca nuovamente Moretti al 16 giro, ma si gira all’ultima curva durante l’avvincente duello, lasciando all’avversario la sesta posizione.

Buona gara con 5° posto finale per il palermitano “Aramis” su Alfa 147 Cup della Ferlito Motors, già 4° in qualifica, poi regolare in gara dove non ha mai rischiato eccessivamente, ma sempre nel novero dei protagonisti. Mario Beltrami su BMW e Francesco Bravi su Alfa 156, hanno completato la top ten. Ultimo appuntamento con il Campionato Italiano Turismo domenica 19 ottobre sulla pista romana di Vallelunga.

Classifica dei primi dieci:

01. Alessandro Bernasconi (BMW 320 E46), in 20'05”653
02. Bertozzi (BMW 320), a 4”825
03. Chionna (Peugeo 206 RC), a 4”968
04. Pirjevec (Alfa Romeo 156), a 9”430
05. “Aramis” (Alfa 147), a 12”913
06. Moretti (Alfa 147), a 14”883
07. Missiroli (Ford Fiesta), a 29”989
08. Alborghetti (Seat Leon TDI), a 41”882
09. Beltrami (BMW 320), a 42”431
10. Bravi (Alfa 156), a 56”731

Classifica Conduttori dopo otto gare:

01. Pirjevec, punti 95
02. Bernasconi, p. 74
03. Bertozzi, p. 72
04. Chionna p. 58
05. Missiroli p. 28
06. “Aramis” p. 26
07. Beltrami p. 23
08. Bacci, Mancini e Marchetti p. 17

Classifica conduttori Trofeo Nazionale C.S.A.I.:

01. Pigozzi, punti 47
02. “Bradipo”, p. 23
03. Cani, p. 18
04. Alberghetti p. 16
05. Bocellari, p. 10

Classifica Coppa C.S.A.I. cl. N5:

01. Cani, punti 18

Classifica Coppa C.S.A.I. cl. ND1:

01. Pigozzi, punti 47
02. “Bradipo”, p. 24
03. Alborghetti, p. 16
04. Bocellari, p. 10
05. Tablò p. 5

Calendario del Campionato Italiano Turismo:

6 aprile Monza
20 aprile Misano
11 maggio Mugello
1 giugno Magione
20 luglio Mugello
31 agosto Varano
14 settembre Misano
28 settembre Adria
19 ottobre Vallelunga

Via | Ufficio Stampa Aci Sport SpA
Foto | Paddock.it

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: