F1: nel 2009 ci sarà un nuovo direttore alla Renault

briatore

Flavio Briatore ha valutato, insieme a Carlos Ghosn (presidente del Gruppo Renault), il nuovo assetto da dare all'organigramma sportivo della casa francese per il 2009. Il manager italiano, infatti, vuole defilarsi dall'ordinaria amministrazione, per dedicarsi meglio al controllo della scuderia.

Dice Briatore: "Il mio ruolo non consisterà più nell’avere tutto sott’occhio. Ci sarà un direttore che ho già scelto e sarà incaricato della gestione quotidiana. Grazie a questo, potrò concentrarmi sugli aspetti più importanti". Una scelta condivisibile, anche perché idonea a migliorare la qualità dell'impegno, grazie alla razionalizzazione delle energie.

Sul futuro di Fernando Alonso l'uomo d'affari piemontese non vede al momento elementi di novità: "La sua vittoria a Singapore non ha cambiato nulla. Fernando non ha offerto i suoi servizi a nessuno e penso che sarà felice di restare con noi. Dobbiamo discuterne alla fine della stagione. Cosa posso offrirgli ? Una vettura competitiva e buone carte affinché disponga di un buon gioco".

Una mano d'aiuto potrebbe giungere dal budget destinato dalla Régie alla Formula 1, ma questo non è un fattore sufficiente, come sottolinea lo stesso Briatore: "Se fossero soltanto i soldi contare la Toyota vincerebbe tutte le corse". Già...proprio così!

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: