Fia GT Nogaro: Trionfo Maserati con Ramos-Negrao



Ancora una grande giornata per la Casa di Modena oggi qui al Circuito di Nogaro dove Miguel Ramos e Alexandre Negraõ hanno conquistato la seconda vittoria del Team Vitaphone Racing Maserati in questa bellissima stagione del FIA GT, consolidando il primato del Vitaphone Racing Team nel Campionato Scuderie.

L’equipaggio Bertolini/Bartels con un ottimo 6° posto ottenuto rimontando dalla decima posizione in griglia, nonostante un discutibile tentativo di sorpasso nel finale da parte della Corvette di Gollin, che nel contatto ha distrutto la gomma posteriore sinistra della Maserati n.1 costringendola ai box, ha confermato la propria leadership nella classifica piloti, quando mancano solamente 2 gare alla fine della stagione. La partenza è stata molto regolare con le vetture che sfilavano rispettando l’ordine di partenza. Al 23° giro Bertolini suonava la riscossa passando Gollin e portandosi al sesto posto. Poi al 40° giro il compagno Bartels regolava in un sol colpo le Aston Martin di Sharp e Peter e al 47° si liberava anche della Corvette di Maassen guadagnando il podio. Intanto la vett ura n.2 guidata da Ramos, con una magistrale strategia del box diretto da Maurizio Leschiutta rientrava in pista seconda per lo stint finale.

Qui al 70° giro Negraõ finalizzava il risultato superando Fassler e andando a vincere, mentre Bertolini dal terzo posto era pronto per superare lo svizzero e chiudere in doppietta, ma l’entrata di Gollin alla curva 9 provocava il taglio della gomma posteriore sinistra con rientro forzato ai box per la sostituzione e perdita di 3 posizioni.

La nuova classifica vede Bertolini/Bartels al comando con 6 punti di vantaggio su Hezemans/Gollin e 6,6 sui compagni Ramos/Negraõ. Nel Campionato Scuderie dominio totale del Vitaphone Racing Team e della marca di Viale Ciro Menotti con un margine di 21,5 punti sul Phoenix Carsport Racing Corvette. Prossima prova il 19 ottobre a Zolder in Belgio.

Alexadre NEGRAO (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.2)
«Credo che le basi della vittoria siano state gettate nelle prove di ieri. Sapevo che la macchina era veloce, mi aspettavo però di dover correre con basse temperature invece è uscito un bel caldo che ha aiutato l’aderenza degli pneumatici. Sono molto contento per questa mia prima vittoria in FIA GT nella stagione del mio debutto, ringrazio il mio compagno Ramos per il suo fantastico lavoro».

Miguel RAMOS (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.2)
«E’ la mia seconda vittoria i n carriera nel FIA GTed è giunta in maniera magica, nel mio turno di guida ho spinto sempre al massimo per recuperare più secondi possibile, sono entrato ai box ad un soffio dalle Corvette, poi il cambio velocissimo in pit lane e il lavoro della squadra ci ha permesso di rientrare secondi e di poter vincere la gara. E’ stato tutto perfetto».

Andrea BERTOLINI (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.1)
«Peccato perché anche oggi stavamo completando una gara avvincente con una grande battaglia che ci stava regalando il podio, ma l’entrata intenzionale di Gollin sulla mia vettura ci ha rubato un il secondo posto che stavo per agguantare vista la crisi di gomme di Fassler che era stato appena superato da Negraõ. Solo grazie a questa manovra intenzionale a nostro danno Gollin è riuscito a cogliere un secondo posto che non merita. Un episodio squallido che voglio cancellare per pensare alla gara di Zolder tra 2 settimane ».

Michael BARTELS (Vitaphone Racing- Maserati MC12 n.1)
«Dopo i risultati della prove di ieri che ci vedevano parecchio indietro, la vittoria della macchina n.2 e il nostro piazzamento confermano la forza del team Vitaphone in questa stagione. Le nostre macchine sono state le più veloci in pista e hanno dominato. La manovra non chiara della Corvette n.5 ci ha impedito una doppietta che meritavamo. Abbiamo vinto il round e allungato il vantagg io nel Campionato Scuderie, ma a noi interessa il risultato globale».

Risultati NOGARO (Francia) – 8° prova Campionato Internazionale FIA GT
1. Ramos/Negraõ (Vitaphone Racing Team-Maserati MC12) dopo 1h59’45”063 alla media di 147,56 Km/h; 2. Hezemans/Gollin (Corvette Z06) +5”003; 3. Fassler/Deletraz (Corvette Z06) +14”036; 4. Simonsen/Peter (Aston Martin DB9) +21”216; 5. Wendlinger/Sharp (Aston Martin DB9) +43”491; 6. Bertolini/Bartels (Vitaphone Racing Team Maserati MC12) +43”705

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: