F1, Alonso è concreto: "Difficile lottare con i big"

alonso

L'esperienza di un vero campione si vede anche dalla lucidità con cui riesce a leggere le situazioni. Quindi non suona strano che Fernando Alonso, dopo la vittoria di Singapore, non si sia montato la testa per gli appuntamenti conclusivi di questo campionato.

Dice il pilota spagnolo della Renault: "Sono realista e amo stare coi piedi per terra. Sarà difficile competere con McLaren e Ferrari, ma noi daremo il massimo per fare più punti possibili, perché la lotta per il quarto posto nella classifica costruttori è molto serrata". Quindi le speranze di ripetere il successo dell'ultima sfida sono assai remote.

Ma Alonso non abbandona il suo spirito guerriero: "Abbiamo lavorato sodo per sviluppare nuovi elementi per il Gp di Singapore ed anche in vista delle ultime tre gare dell'anno. Ritengo che avremo un buon ritmo al Fuji. Faremo il possibile, cercando di ottenere il massimo già dalle prove libere del venerdì. Tutta la squadra vuole assaporare sensazioni di alto profilo il più presto possibile. Restiamo concentrati per competere al top".

Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: