Nogaro: 30" di penalità fanno scivolare Christian Montanari dal 3° al 5° posto



L'ottimo risultato di Christian Montanari e Thomas Biagi nel gran premio di Nogaro, che li aveva portati a salire sul terzo gradino del podio, è stato vanificato poichè la direzione di gara ha giudicato non regolamentare un contatto avvenuto a due giri dal termine, penalizzando così la Ferrari F430 n° 51 con un drive-through, trasformato poi in 30" secondi di penalità perchè inflitto a gara ultimata.

La penalità ha fatto si che Christian Montanari e Thomas Biagi si trovino a questo punto quinti nella classifica finale. La posizione di classifica generale li vede ora quarti a 39 punti, con un distacco di 7 punti dal terzo e 10,5 punti dal secondo.

Christian Montanari:
"Sono rammaricato. Abbiamo fatto una bellissima gara e siamo andati forte per tutto il week end. La squadra ha lavorato sodo e c'è stato subito un ottimo feeling anche con la macchina, peccato. Il mio rammarico è anche dovuto al fatto che poprio Bell nei primi giri, con una guida non proprio pulita, aveva cercato diverse volte di mettermi fuori. Negli ultimi giri, quando si è in cinque, sei vetture l'una attaccata all'altra a battersi per guadagnare una posizione, un contatto ci può anche stare.

Eravamo al penultimo giro, ho visto Bell che stava andando largo su una curva a sinistra e io mi sono infilato, lui ha chiuso la curva e ci siamo appena toccati, il mio anteriore destro con il suo posteriore sinistro, purtroppo lui si è girato finendo con il posteriore fuori pista. Nella stessa curva, tra l'altro, anche nei giri precedenti avevo provato ad inserirmi perchè potevo avere lo spazio necessario per passarlo. Peccato. Comunque è stata una bella gara, combattuta ed entusiasmante, sia io che Thomas abbiamo guidato molto bene e la macchina è andata veramente forte."

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail