Citroen ha già pronta una C4 WRC Ibrida

C4 WRC Hymotion4

La tendenza è ormai consolidata - bisogna essere sempre più "puliti" - e tra le tante notizie di auto da crosa spinte da ecocarbutranti, come la Volvo C30 a biofuel, la Citroen regina dei Rally ha messo a segno un altro colpaccio al recente Salone di Parigi.

Seppure si tratti solo di un concept al momento, resta il fatto che Citroën ha presentato la C4 WRC HyMotion4 , ovvero la prima vettura ibrida per partecipare al Campionato Mondiale Rally. E la vera notizia è che l'auto è praticamente pronta per correre.

L'auto è sostanzialmente una C4 WRC a trazione integrale, che però ora è dotata di motore-generatore elettrico che crea energia in fase di frenata e aggiunge potenza in caso di necessità: nello specifico il motore è collegato all'asse posteriore e, durante le decelerazioni, funge da generatore e freno ausiliario.

C4 WRC Hymotion4
C4 WRC Hymotion4


In questo modo ricarica anche le batterie agli ioni di litio piazzate sopra il serbatoio carburante, mentre quando il pilota ne ha bisogno è capace di offrire una spinta immediata di 300 Nm ottenibile tramite uno specifico tasto installato in plancia: quindi è come se l'auto avesse anche una specie di overboost.

Ma non solo, perchè lo stesso motore elettrico può essere usato come unica fonte propulsiva, soprattutto nei trasferimenti e nelle zone dove il rumore degli scarichi liberi non sarebbero ammessi. Insomma un progetto dai molteplici vantaggi, visto che Citroën dichiara per la C4 WRC HyMotion4 un aumento dell'autonomia nell'ordine dei 40 km e una riduzione dei consumi del 30%.

Tutto questo nei tratti in cui viene utilizzato il motore elettrico ovviamente. Un sistema aggiuntivo qeusto ibrido, che si compone di quattro parti principali: un motore-generatore elettrico da 125kW collegato al differenziale posteriore, un pacco di batterie Li-Ion 990 celle da 400 volt, due sistemi di raffreddamento per motore elettrico e batterie (con radiatore sotto il pianale) e un'apposita unità elettronica di controllo.

Le varie modalità di funzionamento, da totalmente a benzina a totalmente elettrica, possono essere selezionate dal pilota tramite ghiera sulla console centrale. Touchè alla Citroen insomma, che per sottolineare il carattere ecologico di questa concept, Citroën ha scelto di dividere a metà la colorazione della C4 WRC HyMotion4 come potete vedere nella gallery.

Il lato sinistro decorato con i classici colori e sponsor della C4 WRC, quello destro dipinto di bianco con decal verdi a significare l'impegno eco-compatibile della casa francese nelle corse: simobolo del nuovo corso intrapreso anche di Citroën si va quindi ad aggiungere all'elenco di costruttori intenzionati a coniugare sportività e rispetto ambientale.

Aprendo oltretutto la strada in vista dei futuri sviluppi regolamentari FIA in tema di auto ibride e rally.

via | Omniauto

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: