PB Racing presenta una Lotus Exige S GT4

Ecco la nuova Exige S Gt4 allestita da PB racing

Del suo impegno in classe GT4 proprio su una Lotus, ma ora il pilota Stefano D'Aste ha fatto ancora di più, e con la sua sua officina atelier - la PB Racing - ha realizzato e consegnato nei giorni scorsi la prima Lotus Exige S GT4 per volontà di ignoto acquirente arabo: vero gioiello su base Lotus Exige S pensato per correre nella sempre più combattuta classe "4".

Un mezzo che la preparatissima officina lombarda ha allestito in oltre due mesi e mezzo con la ferma volontà di creare un auto dalle caratteristiche estreme. Missione compiuta a quanto pare, visto che la Exige è passata dai 935 kg iniziali ai 780 kg di questa versione GT4 che fa grande uso di componenti in carbonio e carbon kevlar.

Ma le chicche non finiscono così, visto che anche particolari come lo scarico sono stati rifatti ad hoc - ora è in leggero titanio - ed il motore ha subito un incremento di potenza di ben 85 cavalli passando dai 220 di serie ai 305 attuali.

Il tutto grazie ad un lungo e sapiente lavoro da parte di Stefano d'Aste ed i suoi tecnici, che hanno concentrato i loro sforzi sulla mappatura della centralina, su scarichi, iniettori, pompa benzina ed
intercooler; per poi intervenire anche all'alleggerimento di volano e frizione.

Ma la lista degli interventi comprende anche quelli che hanno assicurato un maggiore raffreddamento dell'olio motore, ottenuto grazie a specifici radiatori e scambiatori di calore acqua e olio; e con una massa radiante in alluminio molto più grande dell'originale per quanto riguarda il radiatore dell'acqua.

Ma non solo, visto che per il raffreddamento dell'olio del cambio e differenziale è stata installata una pompa elettrica da 60L ora e radiatore in alluminio, e per l'intercooler un serbatoio acqua da 5 litri e due iniettori che spruzzano ad intermittenza regolare proprio sull'intercooler.

I primi passi del bolide “targato PB Racing” sono avvenuti lo scorso 11 Ottobre, direttamente sul circuito del Dubai, e Stefano d'Aste ha manifestato tutta la sua soddisfazione alla presentazione della vettura: “Abbiamo realizzato davvero un ottimo progetto in tempi davvero brevi. Il nostro cliente aveva l'esigenza di avere la vettura rapidamente e quindi i miei ragazzi hanno lavorato alacremente per rispettare i termini.

Ne è uscito davvero un gran bel progetto, con risultati davvero sorprendenti come l'incremento di potenza ed il peso molto contenuto. Ora sarà la pista a dare i responsi, ma già dai primi giri abbiamo avuto un'ottima impressione”.

E, aggiungiamo noi, chissà che Lotus non apprezzi anche lei l'opera...!

Lotus Exige PB GT4 - Scheda tecnica:

Wheelbase 2300 mm
Track Front 1457 mm.
Rear 1507 mm.
Lenght 3797 mm.
Width 1727 mm.
Height 1163 mm.
Length Wheelbase ratio 1.65
Gound Clearance 130 mm.
Weight 780 kg.
Weight distribution 40% front
Fuel Capacity 75 litres
ENGINE
Bore x stroke 82.00 mm. X 85 mm.
Cylinders 4
Displacement 1.8 litre – 1796 cc
Type DOHC – WT.LI
4 valves per cylinder
16 valves total
CONSTRUCTION
Sump DRY sumped (carter secco)
Compression ratio 11.50.1
FUEL SISTEM
Maximum power 305 PS @ 7800 rpm
Maximum torque 275.0 Nm @ 5500 rpm
Maximum rpm 8000
Manufacturer Toyota
Code 2ZZ – GE
Main bearings 5
Coolant Water
Bore/stroke ratio 0.96
Unitary capacity 449 cc/cylinder
Aspiration S/Charged
Compression Type EATON M62
Intercooler Alluminium + water injection
0-60 mph 3.60 sec
0-100 kmh 3.80 sec
Top speed 258 km

via | PB Racing

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: