Raikkonen: 9000km di test questo inverno. E intanto la volontà di aiutare Massa

Raikkonen fara di tutto per aiutare massa, e la FerrariSaranno mesi lunghi e faticosi i prossimi per Kimi Raikkonen: il finalndese campione del mondo messa da parte qualsiasi velleità di una riconferma ora si troverà a rimboccarsi le maniche e dare il tutto per tutto per ritornare al vertice.

A cominciare da subito se parliamo della squadra, e l'unico modo per faro sarà quello di supportare al massimo Felipe Massa, che è ancora in lotta per il titolo e che più dell'aiuto offerto da Fernando Alonso - ansioso di sgambettare Hamilton - ha proprio bisogno di quello di Kimi.

Ed a riguardo il finlandese non è pronto, ma prontissimo, e soprattutto ora senza niente da perdere visto che la matematica lo ha escluso da qualsiasi gioco come ha raccontato tramite il sito Internet della Ferrari:

"Già dopo Spa sapevo che non avrei più avuto molte speranze: ci riproverò l'anno prossimo. Ora andiamo in Cina. Vediamo cosa riusciremo a fare lì, dove l'anno scorso vinsi. Quello di Shanghai è un circuito impegnativo e mi piace molto. Il nostro obiettivo è la doppietta: farò del mio meglio per aiutare Felipe e la squadra a raggiungere gli obiettivi che sappiamo bene".

Ma come detto le fatiche di Raikkonen non finiranno qui: oggi è rimbalzata un'altra importante notizia dalla Finlandia, tramite un'intervista al quotidiano locale Turun Sanomat: il direttore tecnico Ferrari Aldo Costa ha fatto sapere che che il pilota finlandese "sarà responsabile di una gran parte dei test invernali".

Che in parole povere vuol dire che a lui spetterà "fare circa 9.000 chilometri di prove: quindi coprirà la distanza di circa 30 GP. In un mese Kimi farà molti più giri che durante tutta una stagione".

Dichiarazioni queste, che oltre ad allontanere ulteriormente la prospettiva di un ingaggio di Fernando Alonso, dimostrano ancora una volta la fiducia degli uomini Ferrari per Kimi.

via | Gazzzetta

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: