GP Cina: Hamilton vince e sente odore di titolo mondiale

hamilton_cina

Lewis Hamilton ha vinto meritatamente il Gran Premio di Cina di Formula 1, che ha dominato in lungo e in largo. Quello dell'inglese della McLaren è stato un successo netto e autorevole, che lo lancia verso la conquista del titolo 2008. Alle sue spalle ha chiuso Felipe Massa, suo principale rivale nella corsa all'alloro iridato, che negli ultimi giri è passato davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen, giunto terzo sulla linea d'arrivo.

Adesso il brasiliano della Ferrari, leggermente penalizzato dalla scelta delle gomme morbide nei primi due stint di gara, si trova a sette lunghezze dal leader della classifica. Con un simile svantaggio è davvero difficile pensare che possa farcela, anche se l'esperienza dello scorso anno lascerebbe aperte le porte alla speranza. Ad Hamilton basterà un quinto posto nella prossima sfida per aggiudicarsi il mondiale piloti.

Sul fronte costruttori, la Ferrari guadagna altri quattro punti sugli avversari di Woking, portanto ad undici lunghezze il vantaggio sulla McLaren. Ma andiamo all'evoluzione della gara.

Al via Hamilton mantiene il comando delle danze davanti a Raikkonen, Massa e Kovalainen, che scavalca Alonso, rapido a riprendersi la posizione. Dietro di loro lottano Vettel e Kubica, mentre Trulli e Bourdais si rendono protagonisti di un contatto che determina il testacoda dell'italiano, costringendolo a guadagnare la corsia dei box per sostituire il muso, prima del ritiro definitivo, avvenuto poco dopo.

In testa il ritmo di Hamilton è indiavolato, con Raikkonen che perde progressivamente terreno. Ma il ferrarista fa sentire la sua presenza con qualche giro decisamente buono. Dopo la prima sosta il vantaggio dell'inglese della McLaren è di circa sette secondi, mentre Massa è più staccato, con poche chanches di recupero. Al 35° passaggio Kovalainen è costretto a raggiungere i box con la gomma anteriore destra completamente distrutta dopo una foratura.

Il finlandese della McLaren rientra in pista in 17ª posizione: la sua giornata è ormai compromessa. Prima della seconda sosta Massa fa segnare ottimi parziali, ma al ritorno nell'arena, quando tutti gli avversari hanno completato il pit-stop, la situazione al vertice resta invariata, con Hamilton e Raikkonen davanti a lui. Al 49° giro il finlandese si lascia passare dal compagno di scuderia, che arriva secondo. Al quarto posto chiude Alonso, che precede Heidfeld e Kubica, sesto con la Bmw Sauber. Da segnalare il ritiro di Kovalainen.

GP Cina, Shangai. Ordine d'arrivo:

01. Hamilton McLaren-Mercedes (B) 1h31.57.403
02. Massa Ferrari (B) + 14.925
03. Raikkonen Ferrari (B) + 16.445
04. Alonso Renault (B) + 18.370
05. Heidfeld BMW Sauber (B) + 28.923
06. Kubica BMW Sauber (B) + 33.219
07. Glock Toyota (B) + 41.722
08. Piquet Renault (B) + 56.645
09. Vettel Toro Rosso-Ferrari (B) + 1:04.339
10. Coulthard Red Bull-Renault (B) + 1:14.842
11. Barrichello Honda (B) + 1:25.061
12. Nakajima Williams-Toyota (B) + 1:30.847
13. Bourdais Toro Rosso-Ferrari (B) + 1:31.457
14. Webber Red Bull-Renault (B) + 1:32.422
15. Rosberg Williams-Toyota (B) + 1giro
16. Button Honda (B) + 1giro
17. Fisichella Force India-Ferrari (B) + 1giro

Classifica Piloti:

01 Lewis Hamilton (McLaren) 94
02 Felipe Massa (Ferrari) 87
03 Robert Kubica (BMW-Sauber) 75
04 Kimi Raikkonen (Ferrari) 69
05 Nick Heidfeld (BMW-Sauber) 60
06 Fernando Alonso (Renault) 53
07 Heikki Kovalainen (McLaren) 51
08 Sebastien Vettel (Toro Rosso) 30
09 Jarno Trulli (Toyota) 30
10 Timo Glock (Toyota) 22
11 Mark Webber (Red Bull) 21
12 Nelsinho Piquet Jr (Renault) 19

13 Nico Rosberg (Williams) 17
14 Rubens Barrichello (Honda) 11
15 Kazuki Nakajima (Williams) 9
16 David Coulthard (Red Bull) 8
17 Sebastien Bourdais (Toro Rosso) 4
18 Jenson Button (Honda) 3
19 Adrian Sutil (Force India) 0
20 Anthony Davidson (Super Aguri) 0
21 Giancarlo Fisichella (Force India) 0
22 Takuma Sato (Super Aguri) 0

Classifica Costruttori:

01 Ferrari 156
02 McLaren 145
03 BMW-Sauber 135
04 Renault 72
05 Toyota 52
06 Toro Rosso 34
07 Red Bull 29
08 Williams 26
09 Honda 14
10 Force India 0
11 Super Aguri 0

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
165 commenti Aggiorna
Ordina: