F1, sabotaggio: si mettono male le cose per Stepney

stepney

E' sempre triste tornare a parlare della spy story e del caso di sabotaggio ai danni della Ferrari imputato all'ex capo meccanico Nigel Stepney, ma le ultime novità processuali ci impongono di riferire sullo stato attuale della contesa.

Secondo la perizia depositata al Tribunale di Modena dal prof. Stefano Migliaccio, motorista dell'Università di Napoli e consulente del gup Barbara Malvasi, la polverina piazzata nel serbatoio della F2007 in prossimità del Gp di Monaco dello scorso anno sarebbe stata in grado di produrre il grippaggio dei propulsori.

Si è così concluso l'incidente probatorio nell'indagine condotta da Giuseppe Tibis, pubblico ministero della procura di Modena. La miscela, composta da un mix di integratori e vitamine, è risultata compatibile con quella rinvenuta nelle tasche dei pantaloni e in casa di Stepney.

Via | Corrieredellosport.it

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: