Massa: "Per me la Ferrari è stata la migliore università"

massa_2008_1

Il pubblico brasiliano aspetta di abbracciare l'idolo di casa Felipe Massa, sperando che con l'aiuto della buona sorte riesca a conquistare il campionato del mondo di Formula 1. Un'impresa davvero improbabile, ma che il pilota della Ferrari cercherà di portare a termine a Interlagos.

Ovviamente i suoi sforzi non basteranno, perché per il buon esito del sogno occorre che Lewis Hamilton incappi in una giornata storta, consentendo un ribaltamento al vertice analogo a quello che segnò l'appuntamento conclusivo della scorsa stagione. Un fatto statisticamente difficile, al quale Massa aggrappa le speranze residue: "Lottare per il campionato nella prova di casa è una bellissima sensazione. Purtroppo quest'anno ci sono state gare nelle quali non siamo riusciti ad ottenere punti, come per esempio Ungheria e Singapore, ma le corse sono così. Fino all'ultimo giro non si sa mai cosa può succedere".

Poi l'alfiere del "cavallino rampante" passa in rassegna il suo ciclo professionale: "I progressi fatti vedere in Ferrari sono frutto della maggiore esperienza. Ho appreso molto facendo il test driver della scuderia di Maranello, è stato come fare l'università. Schumacher era per me un professore e ho imparato molto da lui su come sviluppare il lavoro al servizio della squadra. Ora il mio momento è arrivato e sono felice per questo". Sembra la dichiarazione di un fresco campione del mondo...non vi pare?

Via | Romagnaoggi.it

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: