Successo per l'incontro fra l'Isolani Racing Team e gli studenti del Politecnico di Ancona



Si è concluso con un prolungato applauso l’incontro dell'Isolani Racing Team con oltre 200 studenti della facoltà di Ingegneria di Ancona, convenuti presso l’Aula Magna del prestigioso ateneo.

Organizzato dall’associazione “Mechanica” della stessa facoltà con il tema “L’INGENGERIA NEL MONDO DELLE CORSE – QUANDO LA STRADA DIVENTA PISTA”, l’evento ha suscitato molto interesse da parte di tutti i partecipanti. Un'anteprima di colore martedì, con l’esposizione delle Ferrari Gran Turismo del team di Castelfidardo nell’atrio della facoltà stessa e oggi l'incontro in Aula Magna. Il dibattito si è protratto per quasi tre ore, protagonista una platea di studenti interessati e partecipi con mille domande e curiosità.

A rispondere c’erano Leo Isolani, pilota e team manager nonché vincitore del gruppo GT nel Campionato Europeo Montagna 2008, Stefano Pierdomenico, pilota e campione Italiano GT2, Davide Starnari e Federico Di Bari, rispettivamente capo meccanico e ingegnere elettronico del Team Isolani. Direttamente dal team Ferrari F1, dove ha militato fino a Luglio per ben 8 impegnative stagioni, era presente anche John Corsi, tecnico delle carrozzerie F1 presso la squadra di Maranello.

Dopo una comprensibile empasse iniziale gli interventi dei presenti si sono fatti sempre più incalzanti, prolungatesi oltremisura in un simpatico dibattito a microfoni ormai spenti. Tutti hanno manifestato il proprio interesse, con domande di ogni genere che comunque racchiudevano tutte la stessa passione per il mondo dei motori e della Ferrari in particolare.

Isolani, come sempre molto a suo agio fra i giovani, non si è risparmiato nel rispondere, spaziando con argomenti dall’attività del proprio team nello scenario delle cronoscalate nazionali e internazionali, per arrivare ai segreti più "intimi" della Formula 1. Non sono mancate domande “pericolose” che hanno contribuito a dare un volto reale al dibattito, così come le risposte, mai di circostanza ma sempre in grado di arricchire il bagaglio culturale dei presenti.

Constatato il notevole interesse dei convenuti, a conclusione della giornata Isolani ha rivolto un sentito invito agli studenti a far visita alla sede del Team a Castelfidardo, offrendo così la possibilità di vedere e toccare con mano il lavoro che viene svolto in un’attività sportiva motoristica a livello professionale. Invito accolto con entusiasmo e che i ragazzi di “Mechanica” ora si impegneranno a concretizzare con l'organizzazione di una visita presso la factory dell'Isolani Racing Team già nei prossimi giorni.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail