F1, Coulthard dubbioso sul passaggio di Alonso alla Red Bull

David Coulthard nutre dei dubbi sul fatto che quella di Fernando Alonso sia un’opzione per la Red Bull, almeno per il 2014.

Secondo lui sono più credibili le ipotesi di Daniel Ricciardo e Kimi Raikkonen come candidati al sedile lasciato libero da Mark Webber nella prossima stagione agonistica.

Ecco le parole dell’ex pilota scozzese di Formula 1, riprese da Motorsport: “Il fatto che il manager di Fernando abbia parlato con uomini di altre squadre non significa molto. E’ normale per un procuratore. Alonso è indubbiamente frustrato dal fatto di non riuscire a raccogliere quei successi che le sue doti meriterebbero, ma la Ferrari è un top team e tornerà sicuramente a vincere dei Gran Premi”.

A giudizio di Coulthard, è difficile che lo spagnolo si allontani da Maranello, nonostante il clima leggermente infuocato degli ultimi giorni. La Red Bull, probabilmente ne è consapevole, per questo non si fa fatica ad ipotizzare che la scelta finale sarà fra Raikkonen e Ricciardo. Nei confronti del suo ex compagno di squadra, il pilota d’oltremanica ha parole di ammirazione: “Con Kimi si gioca sul sicuro, il suo curriculum parla da solo, non c'è bisogno di aggiungere altro”.

Anche Ricciardo, però, sarebbe una buona scelta: “Lui ha dimostrato di avere molto talento. A Milton Keynes lo conoscono bene e sanno del suo potenziale. Se dovessi scegliere, farei quello che farebbe ogni persona con un po' di sale nel cervello: guardare tutti i dati da ogni prospettiva, per assumere una decisione sulla base del quadro generale”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail