F1 2013, Red Bull è leader anche nelle soste ai box

La Red Bull conduce le classifiche piloti e costruttori in questo campionato del mondo di Formula 1, a riprova di un dominio magari meno netto che in passato, ma comunque sempre presente.

Il team di Milton Keynes vanta anche un altro primato nel 2013: quello della velocità ai box. Nessun’altra formazione del Circus si è infatti espressa con efficacia paragonabile nei pit stop.

A mettere in evidenza questo risultato ci pensa la rivista tedesca Auto Motor und Sport, che si è messa a fare i calcoli, riscontrando una velocità media per il cambio gomme di Sebastian Vettel e Mark Webber pari a soli 2.83 secondi.

La Red Bull vanta anche il primato assoluto dell’anno, con un intervento sulla monoposto dell’australiano durato solo 2.13 secondi.

Tornando al valore medio, dietro il team delle “lattine volanti” si piazza la Ferrari, con un tempo di esecuzione pari a 2.9 secondi. Poi la Mercedes, con 3.06 secondi.

I dati sono riportati dal sito di Motorsport, che cita anche il punto di vista di Sam Michael, direttore sportivo della McLaren: “Nella seconda metà dello scorso anno siamo stati in media tre decimi più veloci della Red Bull nei pit stop, ora è il contrario”.

Anche questo è un segno della leadership della squadra di Milton Keynes, che è pure al centro delle voci di mercato, in vista dell’uscita di scena di Webber. Questo fatto genera molte riflessioni e altrettante ipotesi sul piano mediatico, perché il sedile vuoto potrebbe muovere delle pedine importanti, modificando la geografia della griglia di partenza del prossimo campionato del mondo di Formula 1. Arriverà Kimi Raikkonen?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail