GP Belgio F1 2013: la Ferrari verso Spa-Francorchamps

Il Gran Premio del Belgio di Formula 1 è ormai dietro l’angolo. Pochi giorni ci separano dalla prossima sfida del calendario agonistico, che andrà in scena sul circuito di Spa-Francorchamps, amato da tutti per il suo splendore.

Fernando Alonso ama questa pista, come si deduce chiaramente dalle sue parole pubblicate sul sito ufficiale della Ferrari: “Correre su un tracciato così speciale provoca autentiche scariche di adrenalina. L’alternarsi di salite, discese e sequenze di curve molto veloci, rendono la pista davvero fantastica. Un giro di Spa equivale a venti tornate su qualsiasi altro circuito”.

Anche Felipe Massa la pensa allo stesso modo: “Su questo impianto si respira il profumo della tradizione ed è sempre una grande sfida affrontare la sua splendida configurazione planimetria e altimetrica, che rende la guida un autentico piacere”.

Alla sfida belga toccherà il compito di riaprire le danze dopo le vacanze estive del Circus. Presto i bolidi torneranno a rombare sul circuito più bello, spettacolare e difficile dell'intero campionato. Il fantastico impianto di Spa-Francorchamps, con continui saliscendi e cambi improvvisi di traiettoria, deve le sue splendide caratteristiche ai progettisti e alla natura, perché il suo sviluppo segue il profilo delle Ardenne. Speciale l'Eau Rouge, la curva più famosa del mondo, dove la magia della guida si esprime con grande intensità.

Alonso la considera il punto più emozionante della pista: “E’ una curva in salita che si affronta in settima marcia ad oltre 300 km/h. Anche se con le Formula 1 attuali si percorre con l’acceleratore a fondo corsa, il fisico deve sopportare la compressione più forte dell’intero campionato. Credo che sia questo aspetto a rendere la curva incredibilmente speciale”.

Anche gli altri tratti sono entusiasmanti. I piloti amano questa pista, ben diversa dai tracciati di ultima generazione, privi di anima e storia. Qui la Ferrari cercherà di esprimersi al meglio, ma è necessario che la F138 si presenti in forma migliore rispetto al recente passato. I tifosi delle “rosse” incrociano le dita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail