F1, McLaren non pensa di cambiare la line-up nel 2014

La McLaren non ha nessuna intenzione di cambiare la sua line-up per la prossima stagione agonistica di Formula 1. Ad affermare la cosa ci pensa Martin Whitmarsh, che insiste nel sostenere la stabilità della formazione piloti per il 2014.

Con questo intervento, il team principal della squadra di Woking indebolisce le voci di un possibile cambio di tuta di Jenson Button, dato per partente negli ultimi tempi.

Come sottolinea il sito di Autosport, la McLaren detiene un’opzione per il prossimo anno sul campione del mondo 2009 e intende esercitarla, per la stabilità del gruppo. Ovviamente il desiderio di proseguire l’intesa c’è pure nei confronti di Sergio Perez, su cui si vuole seminare per il futuro.

Whitmarsh punta a confermarli entrambi per il prossimo anno: “Penso che sia la cosa giusta da fare. Loro hanno svolto un buon lavoro e sono ben integrati sotto lo stesso tetto. Meritano una monoposto migliore nel 2014 e faremo il possibile per confezionargliela”.

Ricordiamo che la McLaren non sta vivendo una stagione felice in Formula 1. Il team di Woking, che vanta una tradizione luminosa nel Circus, è piuttosto lontano dal vertice.

Non è il caso di ribadire che è ormai fuori dai giochi iridati nell’anno in corso, anche se c’è il margine per qualche soddisfazione lungo il cammino che ci separa dalla chiusura di questo campionato del mondo.

I manager del team non cantano l’ottimismo, ma c’è un pizzico di fiducia, anche se ormai le attenzioni sembrano focalizzate sul 2014. Per il team d’oltremanica, del resto, si pone il problema di bilanciare gli sforzi tra presente e futuro, in virtù delle grandi novità previste per la stagione ventura. L’infelice situazione di classifica potrebbe spingere i vertici a concentrarsi esclusivamente sull’avvenire, ma a Woking non sembrano intenzionati a buttare nel cestino il 2013.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail