Mondiale Rally: dal 2010 le Wrc saranno basate sulle S2000

loeb

Se la Formula 1 si è data un nuovo profilo regolamentare per limitare i costi, il mondo dei rally non sta certamente a guardare. Anche in questa disciplina il vento della crisi economica fa sentire i suoi effetti, spingendo i vertici della Fia ad adottare delle misure di contrasto, per imbrigliare i costi.

Il Consiglio Mondiale dell’organo ha ratificato le novità regolamentari che entreranno in vigore nella stagione 2010. Da quell’anno partirà la rivoluzione delle Wrc basate sulle S2000. Queste ultime, dopo l’applicazione di un apposito kit, diventeranno infatti la base delle nuove World Rally Cars.

L’adozione del pacchetto non sarà possibile, invece, per le Gruppo N. Sempre nell’ottica del contenimento delle spese sarà vietata l’elettronica. Rimarranno libere le possibilità di intervento su: turbo, scarico, condotti di aspirazione e alettone. In luogo del sequenziale si potrà inserire un cambio al volante.

Le disposizioni approvate dovrebbero tagliare significativamente il budget destinato allo sviluppo. Più gravoso l’impegno della Subaru che, per passare a una S2000 potenziata, dovrà effettuare un investimento supplementare. Il nuovo sistema potrebbe aprire la categoria alla partecipazione ufficiale di Volkswagen, Renault e Gruppo Fiat.

Via | Racingworld.it

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: