La telecamera termica arriva in Formula 1. Ecco come funziona

Di Resta e Maldonado sono i primi piloti ad introdurre la telecamera termica, utile strumento per valutare dove e quanto vengono sollecitati i pneumatici. Ha debuttato nel corso del GP di Monza 2013.

Durante le prove libere del GP di Monza 2013 ha esordito una particolarissima telecamera, annegata sopra il casco del pilota e per il momento destinata alle sole Force India di Paul di Resta e Williams di Pastor Maldonado. Si chiama telecamera termica (thermal camera) e riconosce il variare della temperatura dei pneumatici, rivelando in quali punti del circuito sono oggetto delle maggiori sollecitazioni. Possiamo dunque notare come la temperatura più elevata sia raggiunta a La Roggia (130°), mentre la curva Parabolica genera fino a 125°. Lo stress termico si riduce una volta imboccato un rettilineo.

Video, immagini e funzionamento della telecamera termica
Video, immagini e funzionamento della telecamera termica
Video, immagini e funzionamento della telecamera termica

Il funzionamento della termocamera viene spiegato dal sito Termografia. Scopriamo pertanto che una telecamera termografica a infrarossi (o termocamera) rappresenta uno strumento che rileva a distanza l'energia termica (infrarossa) e la converte in immagini fotografiche o video, fornendo al contempo informazioni relative alla temperatura. Tale strumento è utilizzato per effettuare rilevazioni diagnostiche e per verificare il corretto funzionamento di parti elettriche o meccaniche. Il calore rilevato da una telecamera termografica può essere misurato con estrema precisione, consentendo non solo di monitorare l'andamento termico ma anche di identificare e valutare la gravità relativa ai problemi legati al calore.

L’emissività, la radiazione derivante dall’ambiente circostante e l’assorbimento da parte dell’atmosfera delle radiazioni sono fattori che possono influire sui rilevamenti. Ciascuna termocamera deve quindi essere impostata per compensare gli effetti derivanti da un certo numero di sorgenti di radiazioni.

  • shares
  • Mail