Webber non è sicuro che i nuovi regolamenti daranno spettacolo

mark_webber

Mark Webber sta ancora seguendo il ciclo di riabilitazione che dovrebbe consentirgli di rimettersi presto al volante di una monoposto di Formula 1. Il pilota della Red Bull, dopo l'incidente in bicicletta dello scorso mese, comincia a recuperare uno stato di forma ottimale.

Questo gli consente di guardare con una certa tranquillità al futuro, preparandosi alle battaglie del prossimo campionato, che i nuovi regolamenti vogliono più spettacolare. Ma, su questo fronte, il pilota australiano è scettico: "Ci saranno molte novità, come le gomme slick e la riduzione del carico aerodinamico: una rivoluzione così non la si vedeva da tempo. L'obiettivo è quello di rendere più facili i sorpassi; è difficile dire con esattezza quali effetti avranno, ma riusciranno a rendere la competizione più serrata? Io non penso".

Il suo auspicio è che nel Circus ci sia veramente un cambio di rotta, per evitare il negativo appiattimento delle sfide: "Alcune gare di quest'anno -dice Webber- avrebbero fatto addormentare persino l'appassionato più incallito, era necessario cambiare. Ma adesso la differenza tra i team più forti e quelli dietro potrebbe diventare persino più grande. Se fosse così, come sarà possibile assistere ai sorpassi?"

Via | Racingworld.it

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: