Hakkinen ha fiducia in Ecclestone e Raikkonen

hakkinen

Mika Hakkinen è ricordato da tutti come uno dei più signorili piloti della Formula Uno moderna. I suoi modi eleganti tradiscono una grande nobilità caratteriale, che gli fa onore. Questa delicatezza di stile non impedisce al due volte campione del mondo di valutare il suo "vecchio" ambiente in maniera schietta, senza temere eventuali critiche.

Ecco perché il finlandese affronta con serenità un giudizio controcorrente nei confronti di Bernie Ecclestone, che molti vorrebbero fuori dal Circus: "Negli ultimi decenni è stato colui che ha fatto fare passi in avanti alla F1. E' assolutamente l'uomo giusto per quel lavoro". Oggi sono davvero in pochi a pensarla in questa maniera.

Poi Hakkinen passa a difendere il connazionale Kimi Raikkonen, protagonista di una stagione deludente: "Per lui non è stato un buon anno ma nel 2009 tornerà ad attaccare e a vincere gare. Sa cosa è andato storto e sa come evitare che accada di nuovo". Qui la condivisione degli appassionati è forse più elevata.

Infine un accenno a Sebastian Vettel, che secondo Hakkinen diventerà campione nel giro di poche stagioni: "Vettel ha la stoffa giusta. E' ancora molto giovane, ma eccezionalmente veloce, rende bene come un pilota esperto. Di certo nei prossimi anni raggiungerà il titolo".

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: