WRC, Loeb ritiene che le nuove norme siano positive per la serie

sebastien loeb

Il grande campione Sebastien Loeb ritiene che il castello normativo messo in piedi dalla Fia per dare nuova linfa al mondiale rally ed evitare che altre squadre seguano la strada di Subaru e Suzuki sia da valutare positivamente: "Se i nuovi regolamenti (che entreranno in vigore nel 2010, ndr.) ridurranno drasticamente i costi ed aiuteranno i Costruttori a fare il loro ingresso nella serie, alimentando il bacino dei piloti, non potranno che essere accolti bene".

I primi studi, del resto, confermano un sensibile abbattimento delle spese rispetto alla situazione attuale, aprendo il campionato a nuove prospettive. Ma il giudizio positivo dell'Extraterrestre giunge soprattutto in relazione alle nuove caratteristiche delle vetture chiamate al confronto: "Saranno molto diverse dalle S2000 attuali, che non mi piacciono. Al momento questi bolidi non hanno coppia e non sono belli da vedere nei tornanti, dove risultano molto lenti. Con il turbo le cose potrebbero diventare più interessanti per gli spettatori".

Al cospetto di un parere così qualificato non si può che condividere.

Via | Racingworld.it

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: