F1: Sergey Sirotkin, primi giri sul circuito di Sochi | Foto

Il giovane pilota russo ha debuttato sul nuovo circuito, dove nella stagione 2014 si correrà il primo Gp di Russia di Formula 1

Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Sergey Sirotkin potrebbe essere uno dei piloti della Sauber per il Mondiale 2014 e, nel corso dei giorni scorsi, è salito per la prima volta su una vettura di Formula 1. Oltre a questa emozione, c'era anche la location ad impreziosire questo evento: il pilota russo ha effettuato i suoi primi passi, al volante della Sauber C31 della stagione 2012, sulla parte già completata del circuito di Sochi (per ora sono 700 metri), che dal prossimo anno entrerà nel calendario del Mondiale, con il Gp di Russia (il 5 ottobre 2014).
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Una doppia emozione particolare, per un ragazzo di appena 18 anni. "E' stato ovviamente qualcosa di speciale - ha dichiarato, dopo essere sceso molto emozionato dalla vettura - anche se era solamente una parte del circuito di Sochi. E' stato fantastico guidare davanti ad una folla importante, visto che molti di loro erano miei compatrioti. La Russia può essere orgogliosa di questo tracciato". E questi eventi, come già accaduto nei mesi precedenti (c'era stato anche Fisichella con la Ferrari a Mosca), serviranno per promuovere il Gp dell'anno prossimo.
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Guarda la fotogallery di Sergey Sirotkin sul circuito di Sochi
Ecclestone ha voluto fortemente portare il Mondiale di Formula 1 anche in Russia, uno dei paesi più grandi e più ricchi del mondo, come già fatto per l'Asia e gli Stati Uniti, ed ora spera di ricevere risposte importanti dal pubblico. Un pilota di casa, sicuramente, può essere una marcia in più per attirare gli spettatori: sinora Sirotkin si è messo in luce nelle categorie inferiori, con due vittorie ed il terzo posto finale nell'AutoGP 2012, oltre ad aver vinto il titolo europeo Formula Abarth nel 2011 ed aver corso anche in Formula Renault 3.5 Series.

Foto Sauber Motorsport AG

  • shares
  • Mail