Test Ferrari al Mugello, Massa ha girato sull'asciutto

felipe massa

In una giornata in cui i team presenti all'autodromo dell'Algarve sono stati costretti a sospendere i lavori, per le impervie condizioni meterologiche che hanno reso impraticabile la pista e impossibile il volo degli elicotteri in caso di emergenza, Giove Pluvio ha risparmiato il circuito del Mugello, dove la Scuderia Ferrari Marlboro ha svolto ieri la quarta ed ultima giornata di prove della settimana con la F60.

Lo stato del fondo ha consentito, sin dalla tarda mattinata, l'impiego delle gomme slick. Felipe Massa ha avuto così la possibilità di girare in condizioni di pista asciutta, accumulando una grande quantità di dati che verranno analizzati nei prossimi giorni. Il brasiliano ha compiuto 103 tornate, la più veloce delle quali in 1'23"981. Un piccolo problema di carattere idraulico ha imposto la chiusura in leggero anticipo della sessione.

Massa è felice del lavoro svolto: "Sono soddisfatto di come sono andati questi giorni di prove. Finalmente abbiamo potuto testare la macchina anche sull'asciutto, con continuità. Le prime sensazioni sono positive, ma è ovviamente presto per dire a che livello siamo, perché è mancato il confronto con la concorrenza. Però se devo dare un voto a questa sessione gli darei un bell'otto per l'affidabilità, considerato che abbiamo percorso oltre 1500 chilometri. Vero, molti sul bagnato ma, considerato anche quello che è accaduto a Portimao, direi che la scelta di venire al Mugello è stata giusta".

Via | Ferrari.it

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: