Champ-Car a Houston



Seconda gara della Champ-Car a Houston, e seconda vittoria per Sebastien Bourdais, la gara ha avuto la particolarità di essersi disputata in notturna, Bourdais parte in terza fila ma scatta bene e guadagna la terza posizione. Il pilota del Newman/Haas continua la sua rimonta avendo la meglio su Paul Tracy al quarto giro, a questo punto ormai secondo l’unico ostacolo tra lui e la vittoria è Mario Dominguez. Ma il Messicano incorre in un errore e al 66° giro va lungo in una curva imboccando la via di fuga, Bourdais passa quindi primo inseguito da Tracy e riesce a non farsi sorprendere nelle situazioni di caution con bandiere gialle e a condurre in testa i restanti trenta giri. Al traguardo sfilano così Bourdais, e i due piloti del team Forsythe Tracy e Dominguez.

Di seguito la classifica completa.

1 - Sebastien Bourdais - Newman/Haas - 96 giri in 1.59'57"021

2 - Paul Tracy - Forsythe - a 1"238

3 - Mario Dominguez - Forsythe - a 2"286

4 - Nelson Philippe - HVM - a 3"667

5 - Justin Wilson - RuSport - a 4"040

6 - Andrew Ranger - Conquest - a 5"350

7 - Will Power - Australia - a 5"985

8 - AJ Allmendinger - RuSport - a 7"689

9 - Cristiano Da Matta - Coyne - a 1 giro

10 - Bruno Junqueira - Newman/Haas - a 3 giri


Paul Tracy

Mario Dominguez terzo

Foto del titolo:Il vincitore Bourdais

[Foto:motorsport.com]

  • shares
  • Mail